come decorare il soggiorno

Come decorare il soggiorno?

Il soggiorno è una delle stanze più vissute e condivise della casa. Decorare il soggiorno è importante perchè è un punto di ritrovo e di grandi chiacchierate, e allo stesso tempo è luogo di momenti silenziosi e di raccolta personale.

Un divano con delle poltrone ed un tavolino, una libreria, una cristalliera e il ripiano per la TV, sono ricordi del soggiorno di quando ero piccolina.

Il mio salotto ora, è sempre un punto di ritrovo, con un bel divano ad angolo ma senza tavolino e con un mix di mobili. Il tuo com’è?

Decorare le pareti del soggiorno

Da dove iniziare per decorare il soggiorno? Dalle pareti. Se dovessi avere un ambiente caotico, una soluzione per decorare il tuo nuovo soggiorno e dargli un aspetto ordinato e bello, è sicuramente quella di dipingere almeno una delle pareti in modo diverso.

Se per le altre stanze, come le camere da letto, puoi optare per una parete diversa ma in tinta unita, per la parete del soggiorno scegli una soluzione a fasce orizzontali, alternando il bianco ad un rosa chiaro, che ho scoperto da poco essere il colore tornato in auge per questo 2020.

Per una parete colorata nel tuo soggiorno, la prima cosa da fare è decidere se vuoi essa sia messa in evidenza o che faccia invece solo  da accompagnamento a quello che c’è nella stanza.

Personalmente ho scelto di dipingere la parete con mobili datati e riciclati e ho cercato, con il colore della parete di creare armonia con i mobili.

Perché  il rosa?

Perché è il nuovo bianco, neutro, delicato ma abbastanza tosto da intonarsi perfettamente  con il resto della stanza dove spiccano magari il rigore di un divano color grigio scuro od un grande specchio rettangolare.

Abbina i colori di ciò che hai già, per esempio un mobile, con i colori che vuoi avere, per esempio quello della parete.

Mobili:come decorarli?

Non basta recuperarli, non basta spostarli da una casa all’ altra ma è importante dare loro l’identità che meritano se l’hanno persa per strada. Come decorare un mobile magari vecchio e bruttino?

  • Se il tuo mobile solitamente poggia a terra con tutta la sua base, aggiungici dei piedini un po’ inclinati scegliendoli in legno (o in acciaio,per un aspetto più moderno).
  • Cambia i pomelli alle ante del tuo mobile scegliendoli in tinta per esempio con la parete colorata.
  • Invece di cambiare il colore di tutto il mobile come si fa molto spesso, dipingi a mano libera sulle ante del mobile un mandala, dei disegni geometrici, dei decori floreali, richiamando i colori dell’ambiente attorno. Se non avete tempo né dimestichezza, si trovano in commercio stencil di varie dimensioni e con vari soggetti, pratici da poter usare in velocità, lasciando anche spazio al divertimento. In alternativa ancora, scegli degli adesivi ad hoc che possono veramente cambiare l’aspetto del vostro mobile.

Vuoi farti promuovere ne LeROSA?

contattaci

3 idee per saloni differenti

Ti è mai capitato di entrare in una casa e trovare bellissimo l’arredamento del soggiorno nonostante non sia nel vostro stile? A me sì, infatti amo cercare i dettagli e osservare le caratteristiche che rendono quella stanza particolare ai miei occhi. Soprattutto capire il perché. 

Quello che mi colpisce solitamente è la ricerca di mantenere la linea di un determinato stile o, viceversa, la voglia di osare ed abbinare invece stili diversi da sembrare quasi stonati ma che danno invece un tocco particolare.

Soggiorno rustico

Se avessi un ambiente rustico sicuramente cercherei di rendere la zona più luminosa possibile tramite tende e tappeti chiari, specchi che riflettono la luce e  gruppi di lanterne recuperate tra i vasi di casa, decorate a tema con corde naturali e un po’ di fantasia.

Per un super tocco fai da te: scegli un bel bancale recuperato e appendilo al muro come libreria o semplice ripiano.

Soggiorno classico

Non domandarmi perché ma se immagino un tinello classico, penso ad una bella lampada alta vicino al divano, una parete con tanti quadri incorniciati che fanno presenza,  libri sotto al tavolino, rigorosamente quadrato, al centro del tappeto ed al color oro. Sì perché qualche dettaglio prezioso fa la differenza, magari anche stupendamente kitsch.

Soggiorno moderno

Le caratteristiche di un salotto moderno sono le linee pulite, l’essenzialità degli arredi  e gli spazi: pareti libere e pochi suppellettili. Se opti per lo stile nordico, sì al bianco e a colori pastello che richiamano la natura come il verde. No a libri esposti, pochi oggetti ma ricercati, sì a piante.  Se sei più urban-style, sì al contrasto dei materiali (legno-mattoni-cemento-vetro), lampadari fatti solo di lampadine e corda, scaffali e pensili a vista in acciaio e vetro.

Vuoi scrivere all’espert* di questo articolo?

contattaci

Condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su email
Claudia Cloe Dall'Anese

Claudia Cloe Dall'Anese

Artista e creativa, appassionata di disegno, scrittura, lettura e di tutto quello che mi aiuta ad esprimere e concretizzare le idee che mi frullano in testa. Da libera professionista, creo oggetti personalizzati di arredo o di decoro, anche tramite il riciclo di materiali ai quali dare Nuova Vita.

LeROSA è il mondo che si basa su tre pilastri: Ascoltare Collaborare Sorridere. Scopri come!

QUESTO BLOG NON COSTITUISCE UNA TESTATA GIORNALISTICA.
NON HA CARATTERE PERIODICO ED È AGGIORNATO SECONDO LE DISPONIBILITÀ E LA REPERIBILITÀ DEI MATERIALI.
PERTANTO NON PUÒ ESSERE CONSIDERATO IN ALCUN MODO UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N.62 DEL 2001.

 

Per conoscere tutte le possibilità di collaborazione e promozione della nostra realtà:

I NOSTRI PARTNER

Scoprirecosebelle è il progetto che si occupa del benessere e la felicità di chi lo segue.

Inkalce Magazine non è una semplice rivista, ma uno strumento di marketing che ha scelto noi per raccontare storie di impresa online.

Sostieni la nostra partnership con Crystal Eye Shop acquistando le opere delle nostre LeROSA artiste stampate su magliette, felpe e accessori


E per conoscere la Founder del progetto LeROSA, Giulia Bezzi, esperta SEO e Content Marketing, scegli i libri nei quali sono presenti i suoi contributi:

Sei dei nostri?

vuoi conoscere le nostre attività? Leggi la nostra newsletter.

Iscriviti ora