Piatto di ciabbotta abruzzese

La ciabbotta, ricetta abruzzese

La ricetta della ciabbotta abruzzese (o ciambotta) è un contorno tradizionale semplicissimo da preparare e altrettanto gustoso. Può ricordare la ratatouille, ma è un piatto povero della tradizione contadina che sa d’estate. È una ricetta che conquisterà tutti, vegani e non.

Vediamo insieme come preparare la ciabbotta abruzzese.

Vuoi farti promuovere ne LeRosa?

Contattaci

La ciabbotta: ingredienti

Per 5 persone:

  • 200 gr di zucchine
  • 200 gr di patate
  • 200 gr di sedano
  • 200 gr di carote
  • 200 gr di pomodori maturi
  • 200 gr di cipolle
  • 200 gr di peperoni dolci
  • 200 gr di fagiolini
  • 4 foglie di basilico
  • 1 bicchiere d’acqua
  • Olio extra vergine di oliva
  • Sale fino
  • Peperoncino fresco (facoltativo)

Preparazione

  1. Priva i pomodori della pelle e tagliali a pezzi.
  2. Prendi i peperoni, elimina il picciolo e tagliali a metà; elimina gli eventuali semi e i filamenti interni e taglia a pezzi i peperoni.
  3. Poi pulisci e taglia a pezzi tutte le altre verdure.
  4. Fai soffriggere nell’olio la cipolla in una padella ampia e unisci le verdure.
  5. Sminuzza le foglie di basilico e uniscile alle verdure; se lo gradisci, aggiungi anche del peperoncino fresco.
  6. Sala e versa un bicchiere d’acqua.
  7. Copri la padella con un coperchio e lascia cuocere per circa 40 minuti.

Vuoi scrivere all’espert* di questo articolo?

Contattaci

Anedotti sulla ciabbotta abruzzese

Non si conoscono le origini di questa tipica pietanza abruzzese, ma la cosa certa è il significato del suo nome: il termine ciabbotta (o ciambotta) viene dal dialetto “abbotta”, cioè qualcosa che sazia, riempie lo stomaco. Un tempo le donne in campagna erano solite alzarsi presto al mattino e, quando l’orto lo consentiva, preparavano la ciabbotta per gli uomini che andavano a lavorare nei campi e portavano con loro, in un cesto coperto da una coperta di lana, questo gustoso pranzo che non gli avrebbe fatto sentire la fame per tutta la giornata.

La ricetta della ciabbotta è tipica un po’ delle regioni di tutto il sud Italia, ma quella abruzzese ha una particolarità: le verdure non vengono soffritte, ma cucinate tutte insieme come fosse uno stufato. Ne viene fuori così un piatto molto più leggero e amico della linea.

Con cosa puoi sposare questo contorno

La ciabbotta è un contorno leggero e saporito da accompagnare ad una fetta di pane tostato e a del formaggio pecorino abruzzese, meglio se semi stagionato. È ottimo anche come piatto unico, perfetto da consumare freddo nelle afose giornate estive, insieme ad un calice di vino trebbiano.

Condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su email
Niva Florio

Niva Florio

Sono cresciuta a suon di "nevole" e prelibatezze abruzzesi, fra gli ulivi delle colline pescaresi, circondata dalle cuoche provette di famiglia. Oggi racconto nel blog i piatti della tradizione abruzzese, la riscoperta di sapori autentici della mia terra che ricerco visitando  piccoli borghi abruzzesi e chiacchierando con gli abitanti. La mia citazione preferita è di Rocky Balboa: "Un passo alla volta, un pugno alla volta, una ripresa alla volta" .

LeROSA è il mondo che si basa su tre pilastri: Ascoltare Collaborare Sorridere. Scopri come!

QUESTO BLOG NON COSTITUISCE UNA TESTATA GIORNALISTICA.
NON HA CARATTERE PERIODICO ED È AGGIORNATO SECONDO LE DISPONIBILITÀ E LA REPERIBILITÀ DEI MATERIALI.
PERTANTO NON PUÒ ESSERE CONSIDERATO IN ALCUN MODO UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N.62 DEL 2001.

 

Per conoscere tutte le possibilità di collaborazione e promozione della nostra realtà:

I NOSTRI PARTNER

Scoprirecosebelle è il progetto che si occupa del benessere e la felicità di chi lo segue.

Inkalce Magazine non è una semplice rivista, ma uno strumento di marketing che ha scelto noi per raccontare storie di impresa online.

Sostieni la nostra partnership con Crystal Eye Shop acquistando le opere delle nostre LeROSA artiste stampate su magliette, felpe e accessori


E per conoscere la Founder del progetto LeROSA, Giulia Bezzi, esperta SEO e Content Marketing, scegli i libri nei quali sono presenti i suoi contributi:

Sei dei nostri?

vuoi conoscere le nostre attività? Leggi la nostra newsletter.

Iscriviti ora