Cosa non fare a… è una rubrica che raccoglie le piccole disavventure di viaggio e di consigli che daremmo a un’amica su cosa evitare se anche lei ha in programma la stessa meta. E a voi cosa è successo in viaggio, che avreste volentieri evitato?

Cosa non fare alla fermata Ospizio Bernina del Trenino Rosso

Nel 2008 il Bernina Express è entrato a far parte del patrimonio UNESCO. Collega Italia e Svizzera e raggiunge il punto più elevato alla fermata Ospizio Bernina. Con il biglietto standard potete scendere e a qualsiasi fermata e continuare il viaggio con il convoglio successivo.

Il paesaggi d’estate o d’inverno sono completamente diversi, le possibilità di passeggiate dipendono molto dalla stagione in cui viaggiate. Io ho scelto l’inverno, senza sapere veramente cosa significa neve a quella quota. Avete mai camminato sopra 3 metri di neve?
Alla fermata Ospizio Bernina lo potete fare, ma non potrete fare molto altro. Le passeggiate per costeggiare il lago Bianco e il lago Nero in questo periodo non esistono, i laghi sono ghiacciati e frequentati da snowkiter. Un paesaggio che non si ha occasione di vedere molto spesso e che vale la pena ammirare.

Se come me ci andate in inverno quello che vi raccomando di non fare è: trascurare il vento. Se la zona è frequentata dagli amanti dello snowkite c’è un motivo! Anche in una giornata soleggiata, il vento gelido riduce la godibilità di stare all’aperto. O siete equipaggiati di tutto punto o finirete presto per rifugiarvi nella stanza della biglietteria automatica (che è ben riscaldata, probabilmente perché non sono poche le persone che si fanno sorprendere da questo clima estremo).

La stazione è dotata anche di un bar, l’unica alternativa allo stanzino della biglietteria. Entrare a bere qualcosa di caldo è una grande tentazione, ma tenete conto che siete in Svizzera, vi state avvicinando a St. Moritz e un cappuccino costa quasi 5€.

Contatta l'autore del video e chiedigli cosa non fare nel suo prossimo viaggio!

Consenso esplicito secondo il D.Lgs 196/2003 (https://www.lerosa.it/privacy-policy/)

13 + 9 =

Se vi è venuta qualche curiosità o volete chiedermi qualche informazione in più sul Trenino Rosso, ci sentiamo nei commenti.

Spero che questa rubrica vi piaccia; vi do appuntamento al prossimo video, dove vi racconterò cosa non fare se andate a visitare la Reggia di Caserta. A presto.

Richiedi anche tu Valore Rosa a

lerosadigiulia@seospirito.com

 

Scopri i prodotti/servizi convenzionati

Scopri Ora

 

Marilisa Dalla Massara

Marilisa Dalla Massara

Web Strategist

Scovo le storie anche dove sembra che non ci siano: le ascolto e le racconto, mettendo assieme testo, immagini e un po’ di strategia. Sono una viaggiatrice e ho fatto del cambiamento uno stile di vita: programmo la meta, accolgo gli imprevisti, mi godo le avventure lungo il percorso. Amo il digitale che semplifica la vita, odio fare il cambio dell’armadio.

Pin It on Pinterest

Shares