Ricetta degli straccetti di manzo

La ricetta degli straccetti di manzo è uno di quei secondi piatti di carne veloci da preparare, leggeri e molto gustosi. Basta veramente poco per creare un piatto completo composto da verdure, carne e formaggio.  In pochi minuti e il piatto è servito, senza lunghe cotture o mille passaggi.

Se pur semplice questa ricetta non è esente da passaggi importanti o cose da prendere in considerazione per la perfetta riuscita e il riceve il maggior piacere dal gustare questo piatto. Sarà fondamentale scegliere tagli teneri e ove possibile ben frollati, come:

  • controfiletto o scamone;
  • noce;
  • fesa;
  • sottofesa;
  • costata senza osso.

Volutamente non ho inserito il filetto, può rientrare tra i tagli utilizzabili per realizzare gli straccetti ma visto il costo, preferirei ometterlo in questa ricetta. Comunque chiedete aiuto al vostro macellaio di fiducia che saprà consigliarvi.

Una cosa che voglio sottolineare è lo spessore e la cottura. Ci sono persone che amano la carne al sangue o cottura media, di contro c’è né sono altre che la prediligono ben cotta, e come si fa? Non è una questione che si risolve solamente tenendo più o meno la carne in padella.

Lo spessore dello straccetto può aiutarci in questo. Se prediligiamo la carne ben cotta, sarà importante avere uno spessore sottile che cuocia comunque in pochi minuti senza asciugarsi troppo e diventare secco. Di contro, se amiamo la cottura al sangue o media, uno straccetto più consistente ci consente di dare una botta di calore alla carne senza però passare la cottura e perdere tutti i liquidi nell’attesa che prenda calore.

Mi raccomando adeguate la padella alla quantità di carne da rosolare. Dobbiamo evitare di far lessare gli straccetti nel loro liquido, quindi padella bollente, bella larga e subito separare le striscioline in modo che ricevano calore uniformemente senza avere parti stracotte e parti ancora crude.

E il sale sempre alla fine mi raccomando.

Ricetta degli straccetti di manzo

Ingredienti

Per 4 persone:

  • Olio extravergine d’oliva 20ml;
  • Straccetti di manzo 600g;
  • Rucola già lavata 120g;
  • Scaglie di Grana Padano 80g;
  • Sale fino;
  • Pepe nero macinato fresco.
    Offerta
    100 ricette di carne rossa
    Arrosti, brasati, pasticci, per chi ha gusti raffinati; gulasch, keftedes, kebab, per chi ama i sapori esotici; fino agli hamburger, spiedini e polpette, per far apprezzare questo alimento anche ai bambini più diffidenti. In questo volume troverete tante appetitose ricette, tradizionali ma anche attente alle nuove tendenze, per preparare i piatti di carne nel modo più gustoso e genuino. Oltre alla lettura di Agostino Budellaci, ti raccomandiamo di leggere questo libro

Preparazione della Ricetta degli straccetti di manzo

 

  1. Mettiamo una padella antiaderente sul fuoco e la facciamo scaldare bene;
  2. Uniamo l’olio e successivamente gli straccetti. Con un utensile che non righi la padella, separiamo gli straccetti e gli allarghiamo per tutta la superficie;
  3. Cuociamo secondo i nostri gusti e appena riterremo che gli straccetti siano pronti, saliamo e diamo un ultima mescolata;
  4. Adagiamo nei piatti un letto di rucola, ci adagiamo sopra gli straccetti, macinata di pepe nero e terminiamo cospargendo le scaglie di Grana.

Abbinamenti con

 

Per un bel menù veloce e sprint, partiamo con una primo piatto super veloce e di facile esecuzione che si abbini in modo fantastico con gli straccetti. Ti suggerisco le penne Vecchio Mulino facilissime e che si preparano mentre la pasta cuoce. Salsa di pomodoro e una generosa cucchiaiata di pesto di basilico sono l’accoppiata vincente per una pasta gustosa che si realizza in poco tempo.

Dopo i nostri straccetti perché non finire in dolcezza con una fetta di crostata. Preparare una crostata è un gioco da ragazzi, si mettono tutti gli ingredienti della frolla nel frullatore ed il gioco è fatto, dopo un oretta di riposo in frigorifero possiamo già stendere l’impasto e farcirlo con la nostra marmellata preferita e il gioco è fatto.

Vino per questa ricetta

 

Ricetta degli straccetti di manzo e vino

Mangiamo bene e dobbiamo anche bere alla grande, una prestigiosa DOCG dal 1980, il Barbaresco. Pasteggiamo alla grande con questo grande vino italiano che proviene dalle Langhe e realizzato con 100% uve di Nebbiolo.

Colore rosso delicato grazie affinamento in botti di rovere, un profumo persistente e intenso, un sapore schietto, equilibrato con una piacevole persistenza in bocca. Un invecchiamento da minimo 26 mesi fino ai 50 per il Barbaresco Riserva.

Un vino perfetto per le serate in compagnia non solo di ottimo cibo ma anche di belle persone. Ci accompagna in modo egregio tra gustose pietanze, silenzi riflessivi e sorsi di puro piacere.

0 Condivisioni