Ricetta spaghetti al sugo di alici

Gli spaghetti al sugo di alici sono un primo piatto di pesce facile da realizzare. La ricetta degli spaghetti al sugo di alici è molto pratica perché mentre si cuoce la pasta si prepara il sugo. Un piatto consigliato a chi ha ospiti e deve preparare velocemente il pranzo.

E poi a chi non fa bene il pesce azzurro! Ma non tutti magari lo apprezzano, così con degli ottimi primi piatti di pesce, è possibile farlo apprezzare  anche da chi lo disdegna, un po’ come ad esempio i bambini.

Ingredienti e preparazione

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 g di spaghetti
  • 500 g di alici fresche
  • 1 cipolla
  • 400 g di polpa di pomodoro
  • 100 g di mollica di pane raffermo
  • 20 ml di olio extravergine d’oliva
  • 10 g di sale fino
  • Peperoncino facoltativo
  • 1 ciuffo di prezzemolo

Mettere l’acqua per la cottura della pasta al fuoco.

Pulire e lavare le alici, quindi eliminare la spina centrale e dopo averle lavate, poggiarle su uno scolatoio e far perdere loro l’acqua in eccesso.

Tritare finemente la cipolla, lasciarla imbiondire nell’olio, aggiungere poi le alici, il prezzemolo tritato,  il passato di pomodoro e solo 4 g di sale.

La cottura sarà di 20 minuti a fiamma bassa, mescolando di tanto in tanto.

Ricetta spaghetti al sugo di alici

Nel frattempo l’acqua per la pasta sarà arrivata a bollore, quindi aggiungere il restante sale e far cuocere gli spaghetti.

Mentre il sugo e la pasta saranno in cottura, tostare in una padella la mollica di pane sbriciolata.

Quando sarà pronta la pasta unirla direttamente nella pentola del sugo di alici e farla ben insaporire.

Servire la pasta nei piatti di portata dopo averla cosparsa con la mollica di pane tostata.

Vino perfetto per questo primo piatto di pesce

Il vino migliore da abbinare a questo piatto, ma anche ad altri primi piatti di pesce, è un Vermentino di Gallura, un vino bianco sardo Docg tipico della provincia di Sassari.

Ha un colore paglierino e un odore intenso e gradevole; il suo sapore varia dal secco all’amabile, tendendo qualche volta ad un retrogusto amarognolo e valorizza i sapori del sugo di alici.

Secondo piatto e dolce da abbianare alla ricetta spaghetti al sugo di alici

E’ possibile far seguire questa ricetta da un secondo sempre di pesce come  gli involtini di verza baccalà e pistacchi.

Ideale per chi gradisce molto le verdure e il pesce perché la combinazione degli ingredienti lo rende davvero gustoso equilibrando i sapori.

Un secondo pratico in quanto è possibile prepararlo in anticipo e riscaldarlo poco prima di servirlo in tavola.

Per un menù a base di pesce è sempre meglio concludere con un dolce fresco come il budino olandese al limone.

La preparazione è veloce, anche se occorrerà lasciarlo in frigo per due ore, ma poco prima di servire basterà immergere la base in acqua calda  per qualche secondo e anche il dolce è servito.

Quali aziende scegliere per questo primo piatto di pesce

Per la pasta ho utilizzato gli spaghetti de Il Pastificio Toscano che utilizza semola al 100% proveniente da coltivazione toscane e con acqua  di sorgenti di passaggio collinari; la trafilatura è interamente in bronzo.

La passata di pomodoro è dell’Azienda Inserbo che produce tutte conserve bio con lavorazione artigianale, dalla coltivazione del pomodoro alla produzione della passata.

E per l’ingrediente a cui dedico particolare attenzione, l’olio, ho scelto quello dell’Azienda Agricola Reto di Montisoni. Situata poco lontana da Firenze, possiede 10 ettari di terreno che ci donano un olio extravergine tutto biologico.

0 Condivisioni