Come leggere di più: 5 trucchi utili

Leggere di più è l’obiettivo tanto agognato da molti che tuttavia non sanno come fare. La risposta a questa domanda interessa sia chi vede nella lettura un passatempo e una passione. Qualcuno infatti ha la necessità di leggere per aggiornarsi dal punto di vista professionale mentre altri lo trovano un ottimo passatempo e hanno una lista infinita di titoli da leggere. Questo articolo per i “vorrei ma non posso” ossia per chi riconosce l’importanza della scrittura ma non riesce proprio a reggere oltre le 2 pagine.

Essendo un piacevole passatempo che, oltretutto, nutre la nostra mente e il nostro bagaglio culturale, vale davvero la pena scoprire come leggere di più. Quindi, se la passione per i libri non ti è ancora entrata sottopelle, spero che quest’articolo possa davvero tornarti utile. 

Qui di seguito voglio condividere con te questi 5 trucchi utili che io stessa utilizzo per leggere di più.  

Crea la tua routine

Se non siamo lettori appassionati, leggere rientra tra quelle abitudini che non dobbiamo assolutamente gestire con la formula “se mi avanza tempo, lo faccio” perché questo alla maggior parte di noi non accade mai! Com’è noto, creare una routine personale è una tecnica valida per prendere un’abitudine. Chi legge tanto e volentieri, facendo mente locale potrà verificare che, in effetti,  si ritaglia il tempo per leggere consapevolmente proprio perché è un momento di cui ha bisogno e che vuole avere tutto per sé.
 
Come creare una routine? Per prima cosa, scegli il momento migliore per leggere, per te. Ovviamente dipende dalla tua predisposizione e di come gestisci i tuoi orari in base alla tua attività lavorativa, tuttavia – generalizzando un po’ – possiamo dire che leggere:
  • al mattino, produce una sensazione di relax che si protrarrà per tutta la giornata, ed è un utile strumento per aumentare la concentrazione (a parte il fatto che secondo i saggi il mattino ha l’oro in bocca);
  • la sera, rilassa ed è un modo per eliminare i pensieri prima di andare a letto, calmare la mente e ridurre lo stress. Leggere, infatti, è un buon alleato per abbassare la pressione e attenuare il senso di ansia

Nel mio caso questa scelta è dettata anche da ciò che desidero leggere. Se si tratta di un testo che tratta una materia specifica (in questo momento sto leggendo un manuale per utilizzare meglio LinkedIn) preferisco leggere al mattino appena sveglia, con il caffè davanti.

LETTURA VELOCE: Leggi più rapidamente, Aumenta la concentrazione e memorizza di più - Come raddoppiare la tua velocità di lettura con metodisemplici e pratici
L'arte di leggere e scrivere è una delle conquiste più importanti dell'umanità. Molte persone di successo e imprenditori hanno una cosa in comune: leggono un numero estremamente elevato di libri. Oltre alla lettura di Francesca Lucente, ti consigliamo questo libro

Porta il libro sempre con te

Un consiglio utile è sicuramente quello di portare un libro sempre con te, in borsa o nello zaino. Quante volte ci capita di ritrovarci in coda in fila in posta, dal dentista, al supermercato e, per sfuggire alla noia, prendiamo in mano il cellulare e iniziamo a scrollare il feed dei nostri social? Possiamo sfruttare queste occasioni per dedicarci a qualche pagina del nostro libro. Anzi, nel nostro personale vademecum “cose da fare in coda“, leggere dovrebbe essere al primo posto!

Inoltre, se il tragitto che fai casa-lavoro o casa-scuola è abbastanza lungo, anche gli spostamenti possono essere sfruttati e diventare tempo utile per leggere. Il vantaggio è quello di arrivare al lavoro (o a scuola) con una maggiore capacità di concentrazione o di rientrare a casa dopo aver scaricato un po’ di pensieri e di tensione, leggendo appunto durante il viaggio. Magari anche delle letture divertenti e che non siano troppo impegnative. 

Molti anni fa mi è capitato di impiegare 1 ora e 15 minuti per raggiungere quello che era il mio ufficio. Sfiancante, ma in quelle 3 ore – tra andata e ritorno – ho letto un’infinità di libri! Altre volte, mi capitava di essere in giro per delle commissioni e, se era bella la giornata, e non avevo urgenza di tornare a casa, mi fermavo un po’ al parco a leggere all’aria aperta. Inoltre, ho sempre un ebook salvato sul mio cellulare o semplicemente posso aprire l’app Kindle ed esprimere un desiderio!  

Ascolta audiolibri

Il consiglio che ti ho appena dato, ovviamente non è applicabile se vai a lavorare in auto. In questo caso però hai un altro bonus da utilizzare in quanto puoi ascoltare audiolibri: si tratta di libri in formato audio, letti da altre persone.
 
Un’altra occasione imperdibile sono i viaggi per andare in vacanza. Se non si è soli ma insieme alla famiglia, non è impossibile scegliere dei titoli che incontrino l’interesse di tutti. L’audio-libro può inoltre essere una valida soluzione per leggere di più mentre vai a correre, mentre fai la spesa, in palestra o, in generale, mentre fai delle attività non impegnative (io lo faccio anche mentre stiro). Personalmente leggo su carta quei libri che voglio studiare mentre ascolto quelli che leggo per svago. Questa suddivisione mi aiuta a leggere di più ottimizzando il tempo. 
 

Come ascoltare i libri in formato audio? Ecco qualche spunto. Puoi utilizzare il tuo e-book reader ma se non ne possiedi uno, puoi semplicemente farlo con il tuo smartphone Android o Apple. Se invece sei a casa puoi sfruttare il dispositivo Alexa mentre se sei in auto puoi facilmente collegare il tuo smartphone all’impianto stereo tramite Bluetooth.

 
Esistono molte app per ascoltare i libri e portali dai quali puoi scaricare i titoli che ti interessano. Le app più famose sono Audible (devi avere un account Amazon per registrarti) e Storytel; entrambe prevedono un abbonamento a 9,99€ al mese, con un periodo di prova gratuito rispettivamente di 30 e 14 giorni. 
Se sei abbonato al servizio Amazon Prime avrai diritto, gratuitamente, di accedere a Amazon Prime Reading. Si tratta di una biblioteca digitale con una vastissima scelta di e-book, riviste, guide turistiche e fumetti. L’accesso avviene tramite l’app Kindle. Il costo annuale del servizio Prime è di 36 € all’anno con un periodo di prova di 30 gg. 
 
Fortunatamente, ci sono anche diversi portali dai quali puoi scaricare audiolibri gratis! Ecco quelli ti suggerisco: 
LibriVox;
LiberLiber;
LibriVivi;
LibroAudio;
ProgettoBabele;
Podcast come Ad alta voce (dedicato ai romanzi più celebri), Parole di Storie – Fiabe e Audiofiabe per bambini.
 

Fai la tessera alla biblioteca

La biblioteca è l’opzione che più consiglio per due motivi: puoi provare diversi generi letterari e fare la tessera è gratis. 
Se ancora non sai quale genere o autore ti affascina di più, è un ottimo sistema per prendere in prestito diversi titoli. A volte si legge poco perché non si sa cosa leggere o inciampiamo in un libro che non ci prende il cuore. 
Andare in biblioteca è inoltre un’esperienza costruttiva se fatta insieme a dei bambini, per far scoprire loro libri diversi, oltreché fumetti.
 
Sono molte le biblioteche online gratis presso cui poter noleggiare ebook liberi da copyright e trovare anche qualche novità. Durante l’emergenza Covid, la chiusura delle biblioteche fisiche ha fatto proliferare la possibilità di noleggio di e-book online. Molte case editrici hanno reso inoltre disponibili una gamma di titoli sui loro portali.
 
Ecco alcune biblioteche digitali che puoi consultare: 
 ioleggodigitale.dmcultura.it, nato dall’iniziativa di solidarietà digitale “Uniti per ripartire” promossa da DM Cultura insieme all’ICCU (Istituto Centrale per il Catalogo Unico delle biblioteche italiane, realizzato in collaborazione con Amazon;
MediaLibraryOnLine (MLOL), un network di biblioteche pubbliche, scolastiche ed accademiche che mette a disposizione oltre 20.000 ebook pubblicati dalle case editrici del Gruppo Mondadori: Mondadori, Rizzoli, Einaudi, Piemme, Sperling & Kupfer, Mondadori Electa;
Wikisource, fa parte di Wikipedia, ed è una biblioteca digitale multilingue che contiene libri in pubblico dominio o con licenze libere, disponibili in diverse lingue, nata dal contributo volontario degli utenti.
 
Verifica anche le iniziative del tuo comune al riguardo. Come vedi, leggere può essere anche un passatempo gratis oltreché utile!
 

Segui gruppi di lettura e book blogger

Puoi sfruttare il tempo che trascorri sui social partecipando a dei gruppi di lettura. Ne troverai tantissimi per vari generi letterari, quelli più interattivi, in cui molte persone parleranno dei libri che hanno o letto piuttosto che quelli che chiederanno consigli. Questo può esserti utile per farti un’idea di cosa ti piace o, se sei già un bookeater, per scovare nuovi titoli.
 
In altri gruppi, si propone periodicamente la lettura di un libro dopodiché si condividono le proprie opinioni. Inoltre, spesso all’interno di questi gruppi vengono intervistati degli autori ed autrici. Conoscere la loro vita o il loro pensiero e il perché abbiano scritto proprio quel libro, può essere di sprone per invogliarci a leggerlo. 
 
Cerca, infine, i blog che parlano di libri. Non c’è cosa più utile di leggere la recensione di una persona che non è stata pagata per farlo e che parla con la passione per i libri in gola. Credo che la recensione spassionata di un book blogger sia un po’ come quella dell’amica che è andata in un ristorante, ha mangiato benissimo e non vede l’ora di raccontartelo! Il mio suggerimento è quello – anche qui – di dare valore al tuo tempo e leggere blog in cui trovi informazioni utili e di cui condividi i valori. Non è detto che leggere di libri debba essere noioso, alcuni book blogger sono davvero intriganti e divertenti. Inizia la tua caccia online! 
 
Ok, in questo paragrafo ho tirato un po’ l’acqua al mio mulino. Quel che posso dirti è che, quando parlo o scrivo di libri, io ho due regole: 
1. parlo solo dei libri che ho letto;
2. se un libro non mi è piaciuto non ne scrivo, né ne parlo.
 

Potresti infine anche chiedere consiglio ai tuoi amici, quelli con cui credi di avere più affinità e che ti hanno parlato, quella volta, di un libro fantastico. Qualunque sia il modo che tu personalmente troverai più adatto a te, per leggere di più, sarei molto felice se me lo facessi sapere nei commenti. 

0 Condivisioni