5 albi illustrati per parlare dell'inverno ai bambini

5 albi illustrati per parlare dell’inverno ai bambini

L’inverno è la stagione ideale per leggere insieme ai nostri figli. Il freddo invoglia a stare in casa e le ore di luce sono poche. Perché non approfittarne, allora, per proporre ai bambini la lettura di libri su questa meravigliosa stagione e sui cambiamenti della natura? 

Ecco 5 albi illustrati sull’inverno adatti per bambini da 0 fino agli 8 anni:

  1. “La neve! Orso e Lepre” di Emily Gravett 
  2. “La prima neve” di Bomi Park
  3.  “Giorno di neve” di Komako Sakai 
  4. “Storia di Goccia e Fiocco” di Pierdomenico Baccalario
  5. “La montagna più alta” di Pierre Zenzius 

Si va dai cartonati e dagli albi illustrati pensati per i più piccoli a brevi racconti illustrati, adatti a bambini che già sanno leggere in autonomia. 

Scorri l’articolo e scegli quello che ti piace di più oppure prenditi il tempo di sfogliarli tutti insieme ai tuoi piccoli. Scoprirai che bastano un divano, un plaid, una tazza di cioccolata e il libro giusto per vivere insieme la magia dell’inverno!

Vuoi farti promuovere ne LeROSA?

Contattaci

Recensione di “La neve! Orso e Lepre” di Emily Gravett

Un’avventura di Orso e Lepre, i protagonisti delle storie della pluripremiata illustratrice anglosassone, finalmente tradotti in italiano. 

Sta nevicando e Lepre ama la neve. Con la sciarpa al collo, invita il suo amico Orso a uscire dalla tana per godersi una fantastica giornata all’insegna del divertimento. Quando nevica, infatti, ci si può divertire in tanti modi: catturando i fiocchi di neve con la lingua, facendo le palle di neve, lasciando impronte sulla neve fresca e tanto altro ancora. Eppure Orso non sembra entusiasta. Riuscirà Lepre a convincerlo? 

  • Titolo: “La neve! Orso e Lepre”
  • Autore: Emily Gravett
  • Casa editrice: Valentina Edizioni
  • Età di lettura: 0 – 3 anni
  • Consiglio di lettura: Per chi ama ridere insieme al proprio bambino. 

Recensione di “La prima neve” di Bomi Park

Un delizioso albo illustrato che racconta il primo incontro di una bambina con la neve, protagonista fin dal titolo della copertina, innevato pure lui. L’atmosfera semplice e lieve vi porterà in un mondo ovattato, pacato e silenzioso.

Una bambina si sveglia nel cuore della notte e si accorge che sta nevicando. Il paesaggio innevato la incuriosisce e la spinge a uscire di casa. Vestita di giacca, stivali, sciarpa e cappello, la piccola si avventura in giardino ed esce dal cortile seguita dal suo cucciolo di cane. 

La voglia di giocare è irresistibile e la bimba fa una palla di neve, poi oltrepassa i campi innevati e si avventura nel bosco, spingendo la sua palla che tavola dopo tavola diventa sempre più voluminosa. 

Oltrepassato il bosco, arriva in un largo spiazzo dove tanti bimbi, ognuno con la propria palla di neve, si divertono a costruire pupazzi.

Un bellissimo albo in bianco/nero e scala di grigi, dove spicca il rosso degli indumenti dei bimbi e delle sciarpe dei pupazzi di neve che stanno costruendo. 

  • Titolo: “La prima neve”
  • Autore: Bomi Park
  • Casa editrice: LupoGuido
  • Età di lettura: dai 3 anni in su
  • Consiglio di lettura: Per chi cerca un racconto sospeso tra sogno e realtà.

Recensione di “Giorno di neve” di Komako Sakai

Protagonista è un piccolo coniglio dai tratti umani che vive in un grande condominio di città. Mamma coniglia lo sveglia e gli dice che oggi non andrà a scuola, perché nella notte è nevicato tanto e la bufera di neve non è ancora terminata.

Il coniglietto non sta più nella pelle e vorrebbe vestirsi e scendere in giardino a giocare, ma mamma coniglia glielo vieta e gli consente di uscire solo un po’ in balcone.

Fuori tutto è pacato e tranquillo. Non ci sono automobili né passanti. Nemmeno gli aerei volano con questo tempo. Che silenzio, quando nevica! Si ha l’impressione di essere soli sulla terra.

  • Titolo: “Giorno di neve”
  • Autore: Komako Sakai
  • Casa editrice: Babalibri
  • Età di lettura: 3 – 6 anni
  • Consiglio di lettura: Per chi cerca una storia semplice che parla di neve e dell’incanto che suscita nei bambini. 

Recensione di “Storia di Goccia e Fiocco” di Pierdomenico Baccalario

Fiocco di neve nasce in una nuvola maestosa e scende verso il suolo chiedendosi quale sarà il suo destino. Il passaggio sulla città, con i suoi colori e tutti in movimento, lo entusiasma. Fiocco sorvola un parco giochi, ma non è quello il luogo che gli è stato riservato. E neanche la vetrina di una panetteria.

Che ne sarà di lui? Il destino gli ha riservato un incontro speciale!

Mentre Fiocco è impegnato nella discesa, una folata di vento rovescia la boccetta d’inchiostro nero sulla scrivania di un illustratore. Una Goccia schizza fuori dalla finestra e si fa le stesse identiche domande di Fiocco: cosa sarà di lui?   

L’incontro tra il candido fiocco di neve e la goccia di china avrà qualcosa di magico e darà vita a un’amicizia capace di guardare oltre alla diversità.

  • Titolo: “Storia di Goccia e Fiocco”
  • Autore: Pierdomenico Baccalario
  • Casa editrice: Il Castoro
  • Età di lettura: dai 5 anni in su
  • Consiglio di lettura: Per chi ama gli albi illustrati reversibili. Leggendolo da un lato conoscerete la storia di Fiocco. Girando il libro, invece, potrete conoscere la storia di Goccia, fino al suo incontro con Fiocco. 

Recensione di “La montagna più alta” di Pierre Zenzius

Un albo illustrato che racconta la storia vera della scalata del Monte Bianco da parte di Horace Bénédict de Saussure, famoso naturalista e geologo svizzero.  

Alla fine del Settecento, Saussure e 18 uomini della spedizione partono alla conquista del Monte Bianco. A chiudere la fila c’è un cane, che tavola dopo tavola scala di posizione fino a trovarsi accanto al suo padrone. 

Dopo un inizio piuttosto semplice, circondati dal maestoso paesaggio alpino, gli scalatori si trovano a percorrere percorsi sempre più accidentati: ci sono alberi, tronchi e massi da superare, un torrente da guadare e, infine, una sconfinata distesa di ghiaccio e neve su cui arrampicarsi.

Superata l’ultima salita, mentre il gruppo sbuca al di sopra delle nuvole e respirare è divenuto molto difficile, i lettori scoprono chi racconta questa incredibile impresa. 

  • Titolo: “La montagna più alta”
  • Autore: Pierre Zenzius
  • Casa editrice: Rizzoli
  • Età di lettura: da 8 anni in su
  • Consiglio di lettura: Per chi ama le imprese alpinistiche e il contatto con la natura estrema.

Vuoi scrivere all’espert* di questo articolo?

Contattaci

Condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su email
Francesca Fughelli

Francesca Fughelli

Mi occupo di comunicazione online efficace e coinvolgente per biblioteche, archivi storici e istituzioni culturali. Per molti anni mi sono occupata della sala ragazzi di una biblioteca di pubblica lettura. Da quell’esperienza è nato il mio blog Libringioco in cui racconto e recensisco i libri per ragazzi che leggo. Nel tempo libero scrivo, cucino, viaggio e vado a zonzo col cane.

LeROSA è il mondo che si basa su tre pilastri: Ascoltare Collaborare Sorridere. Scopri come!

QUESTO BLOG NON COSTITUISCE UNA TESTATA GIORNALISTICA.
NON HA CARATTERE PERIODICO ED È AGGIORNATO SECONDO LE DISPONIBILITÀ E LA REPERIBILITÀ DEI MATERIALI.
PERTANTO NON PUÒ ESSERE CONSIDERATO IN ALCUN MODO UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N.62 DEL 2001.

 

Per conoscere tutte le possibilità di collaborazione e promozione della nostra realtà:

I NOSTRI PARTNER

Scoprirecosebelle è il progetto che si occupa del benessere e la felicità di chi lo segue.

Inkalce Magazine non è una semplice rivista, ma uno strumento di marketing che ha scelto noi per raccontare storie di impresa online.

Sostieni la nostra partnership con Crystal Eye Shop acquistando le opere delle nostre LeROSA artiste stampate su magliette, felpe e accessori


E per conoscere la Founder del progetto LeROSA, Giulia Bezzi, esperta SEO e Content Marketing, scegli i libri nei quali sono presenti i suoi contributi:

Sei dei nostri?

vuoi conoscere le nostre attività? Leggi la nostra newsletter.

Iscriviti ora