personal branding

Personal Branding online: come farlo al meglio

In questo articolo si parla di personal branding. E’ un’attività che ognuno di noi dovrebbe tenere in considerazione. Perché è proprio vero che siamo quello che postiamo.

Ho seguito una interessantissima lezione di  Salvatore Russo, Brand Builder, Digital Marketing Strategist, Event Manager che nell’arco di una giornata ha più e più volte trasmesso il concetto di personal branding come attività fondamentale per esserci correttamente nel web.

Grazie a Salvatore Russo ho capito l’importanza di condividere, di postare contenuti, seguendo una logica e non l’euforia del momento. Mi si sono aperte molte nuove prospettive. Le condivido qui.

Il personal branding è un percorso grazie al quale definisci te se stesso e le tue caratteristiche peculiari a tutti. Per questo dovrai essere semplice e comprensibile. Soprattutto, non fraintendibile.  Capisco che trasparenza e valori sono un punto davvero importante.

E’ prima di tutto marketing, ma della propria persona. Una forma di marketing inevitabile nel momento in cui decidiamo di entrare nei social, di esprimere il nostro parere, di farci conoscere e di dare un’immagine di noi stessi. Che poi, in realtà, non c’è niente di nuovo. Prima delle timidissime uscite su myspace (forse qualcuno lo ricorda) il personal branding in qualche modo esisteva di già. Non solo con i personaggi famosi che andavano in tv ma anche grazie alle nostre ristrette cerchie sociali: ognuno di noi comunicava agli altri di se stesso. Certo, online, la diffusione è molto più ampia e il rischio di commettere errori si centuplica

Ne va della tua reputazione. E d’altra parte si tratta di una fantastica occasione per rivedere noi stessi, le nostre skill e capire come ci stiamo presentando agli altri. Per farlo al meglio esistono molteplici punti da tenere in considerazione:

  • cercare di dare sempre un concreto valore aggiunto attraverso contenuti di valore, dunque interessanti per gli altri;
  • verificare, attraverso opportune strategie di monitoraggio, che quanto si sta condividendo sia realmente compreso;
  • curare ogni dettaglio, perché tutto (stile, grafica, taglio del testo) deve essere in linea con la tua persona.

Personal branding significato

Il personal branding è come vorremmo che gli altri ci vedessero online.  Wilde diceva che non esiste una seconda occasione per fare una prima bella impressione. Nel web la situazione è analoga. Bisogna lavorare per creare un’immagine di se stessi che non sia messa là a caso. Corriamo seriamente il rischio di essere fraintesi e per nulla conosciuti dagli altri. I social si moltiplicano, e iniziamo ad essere poco preparati al riguardo. Non basta un post per farsi capire. Ma un solo post può modificare duramente l’immagine che gli altri hanno di te.

Diventa fondamentale sapere come esserci infatti tutto ciò che condividi finirà per essere una sorta di “spot” di te stesso con tutte le conseguenze del caso. Essere online è un ottimo strumento per far vedere agli altri chi siamo, i nostri valori, la nostra mission. Serve a chi cerca lavoro, serve ha chi lavora, supporta il libero professionista nel diffondere la propria attività, sostiene l’imprenditore nel rapporto tra il proprio brand e il consumatore.

Il personal branding è un processo grazie al quale decidi se e come vuoi esserci. Elenchi in modo chiaro e univoco le tue skill, crei il tuo marchio personale e lo comunichi avvalendoti della strategia più accattivante.

Personal branding online

Il personal branding online è sicuramente la più grande opportunità che hai per raccontare te stesso in modo autentico. Attenzione perchè sei on line: la quantità di visitatori, follower, seguaci, ecc è altissima. Tu non ci fai così tanto caso quando scrivi. Prova una, una sola volta a scrivere un post provocatorio e ti renderai conto di quante persone osservano quello che fai. 

Grazie al personal Branding online ti presenti al mondo. E nessuno ama chi è incoerente. Gli altri cercheranno in tutti i messaggi che posti, la massima coerenza con il tipo di persona che credono tu sia.

Dunque, prima di pubblicare un qualsiasi contenuto, è bene che ti domandi quanto ti rappresenti, quanto sia vicino alle tue idee e sia in linea con i tuoi valori.

I principali canali di personal branding sono:

  • Instagram
  • LinkedIn
  • Facebook

A seguire i canali social più vicini al tuo settore e alla tua attività. Se sei un food blogger, ad esempio, pinterest può essere molto utile.

I punti cruciali e comuni a tutti i social che sceglierai dovranno essere: consistenza, coerenza, chiarezza,  e costanza. 

Vuoi farti promuovere ne LeROSA?

Contattaci

Personal branding efficace

Se vuoi che il tuo personal branding sia efficace devi in prima battuta definire chiaramente chi sei. Spesso non è facile. Non perché tu non lo sappia ma per il fatto che formalizzare tutte le tue caratteristiche richiede impegno e precisione.

Ti può aiutare il brand identity prism. Un prisma che raccoglie i principali aspetti che ti definiscono come persona…e come marchio.

Il prisma è strutturato in 6 semplici aree che nel complesso dicono tutto di te.

  1. FISICO (come mi presento,  il mio aspetto, il mio look come brand)
  2. RELAZIONE (in che modo mi faccio conoscere, come mi relaziono)
  3. RIFLESSO (qual è il mio riflesso sugli altri, che cosa suscito nel cliente/follower)
  4. PERSONALITÀ (la mia appunto)
  5. CULTURA (il mio livello di preparazione)
  6. MENTALIZZAZIONE (che cosa lascio di me ogni volta che metto un post?)

Alla base della stesura di un buon brand identity prism c’è l’onestà intellettuale, il desiderio di descriversi sinceramente, e di correggere il tiro, come persona, qualora ci si accorga che qualcosa non va. Perché grazie al prisma potrebbero emergere incongruenze sulle quali riflettere.

Progetto di personal branding: cos’è?

Un progetto di personal branding è, come tutti i progetti, un’idea che deve essere concretizzabile e quindi ben studiata a tavolino. Osservarsi come un brand, per poi proporsi come un brand è un progetto importante.

Una volta definita la propria immagine da tutti i punti di vista, focalizzate la propria mission e la propria vision, stabiliti i canali sui quali è più opportuno lavorare, non resta che pianificare passo dopo passo come procedere.

Il fattore più importante è creare contenuti coerenti e che portino valore aggiunto. A nessuno probabilmente interessa sapere che oggi sei a Barcellona, ma se racconti perchè sei lì, che cosa stai facendo con il tuo lavoro, che obiettivi ti poni, probabilmente avrai molto più successo. 

Non ti resta che iniziare:

  • definisci il tuo personal brand
  • scegli i canali migliori
  • inizia a scrivere
  • monitorizza i risultati
  • correggi il tiro
  • ri-perfeziona

Un progetto che potrà darti grandi soddisfazioni!

Vuoi scrivere all’espert* di questo articolo?

Contattaci

Questo articolo fa parte di “Bloginrete” de LeROSA, progetto di SeoSpirito Società Benefit srl, in collaborazione con &Love srl e Scoprirecosebelle, che ha come obiettivo primario ascoltare le donne, collaborare con tutti coloro che voglio rendere concrete le molteplici iniziative proposte e sorridere dei risultati ottenuti. È un progetto PER le donne, ma non precluso agli uomini, è aperto a chiunque voglia contribuire al benessere femminile e alla valorizzazione del territorio, in cui vivere meglio sotto tutti i punti di vista.

Condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su email
Giusy Locati

Giusy Locati

Sono europrogettista, formatrice e per passione ho un blog di cucina rapida e veloce (BluMirtillo), sono psicologa, sommelier e pubblicista. Amo condividere ricette facili e semplici con chi, come me, non ha molto tempo da dedicare alla cucina. Partecipo a LeROSA perchè ne condivido finalità e spirito. Un progetto da vivere insieme!

LeROSA è il mondo che si basa su tre pilastri: Ascoltare Collaborare Sorridere. Scopri come!

QUESTO BLOG NON COSTITUISCE UNA TESTATA GIORNALISTICA.
NON HA CARATTERE PERIODICO ED È AGGIORNATO SECONDO LE DISPONIBILITÀ E LA REPERIBILITÀ DEI MATERIALI.
PERTANTO NON PUÒ ESSERE CONSIDERATO IN ALCUN MODO UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N.62 DEL 2001.

 

Per conoscere tutte le possibilità di collaborazione e promozione della nostra realtà:

I NOSTRI PARTNER

Scoprirecosebelle è il progetto che si occupa del benessere e la felicità di chi lo segue.

Inkalce Magazine non è una semplice rivista, ma uno strumento di marketing che ha scelto noi per raccontare storie di impresa online.

Sostieni la nostra partnership con Crystal Eye Shop acquistando le opere delle nostre LeROSA artiste stampate su magliette, felpe e accessori


E per conoscere la Founder del progetto LeROSA, Giulia Bezzi, esperta SEO e Content Marketing, scegli i libri nei quali sono presenti i suoi contributi:

Sei dei nostri?

vuoi conoscere le nostre attività? Leggi la nostra newsletter.

Iscriviti ora