LeROSA progetto di Seospirito Socità Benefit S.r.l.
Gli eventi in Lombardia a novembre, nel mese che anticipa lo sfavillante dicembre natalizio, sono ricchi di interesse e sono una bella occasione per godere dei meravigliosi luoghi d’arte di questa regione.
Mostre e concerti per dei fine settimana riassanti, con uno dei tanti appuntamenti in programma a novembre nelle provincie lombarde.

Anche se Milano si distingue per la ricchezza dell’offerta di eventi di mostre e concerti, non mancano le alternative negli altri capoluoghi lombardi, come Brescia e Bergamo.
Non perdiamo altro tempo ed iniziamo a presentarvi la ricca scelta di eventi in lombardia novembre.

Eventi a Milano e provincia

Le mostre d’arte in programma a novembre sono di notevole interesse.

La luce di grandi interpreti riflette nelle stanze del Castello Sforzesco, della Permanente e della Galleria d’Arte Moderna con mostre di pittura ed esposizioni di artisti di fama mondiale.
Per gli amanti della musica c’è solo l’imbarazzo della scelta.

In tutta la provincia lombarda, nel mese di novembre, sono molteplici gli appuntamenti con le 7 note.

Mostre

Fino al 18 febbraio 2020: “Canova. I volti ideali”– GAM: Galleria d’Arte Moderna.
La genesi e l’evoluzione della tipologia di busti femminili realizzati dallo scultore all’apice della sua carriera. Negli ultimi dodici anni di attività lo scultore più famoso e richiesto d’Europa, Antonio Canova, elabora una tipologia di busti che ha immediata fortuna tra i contemporanei.

  • Info biglietti:intero 10.00€, ridotto 5.00€.
  • Orari di apertura: da martedì a domenica 9-17.30; lunedì chiuso. Giorni di chiusura: 25 dicembre, 1° gennaio, Lunedì di Pasqua e 1° maggio.

Fino al 31 dicembre: “Marina Abramovic – Estasi” presso Veneranda Biblioteca Ambrosiana.
Nella sala sottofedericiana della Pinacoteca arriva l’arte di Marina Abramovic. “The Kitchen. Homage to Saint Therese” è un’opera molto significativa nella quale l’artista si relaziona con una delle più importanti figure del cattolicesimo, Santa Teresa d’Avila.
L’opera si compone di tre video, che documentano altrettante performance tenute nel 2009 dall’artista nell’ex convento di La Laboral a Gijón, in Spagna. La mostra è curata da Casa Testori e prodotta da Vanitas Club, gestore della Cripta di San Sepolcro, in collaborazione con la Veneranda Biblioteca e Pinacoteca Ambrosiana.

  • Info biglietti: ingresso a partire da 9.00€.
  • Orari di apertura al pubblico: Mar-ven 12.00-20.00; Sab – dom 10.00-20.00. Si accede alla mostra da Piazza San Sepolcro, Milano.

Fino al 2 febbraio 2020: “I love Lego” a Palazzo della Permanente (fino al 2 febbraio 2020).
Oltre un milione di mattoncini assemblabili della Lego arrivano al Museo della Permanente. Con un gioco di colori e prospettive che incanta tanto i bambini quanto gli adulti, la mostra racconta l’incredibile trasformazione di quello che, da giocattolo tra i più comuni e conosciuti, si è trasformato negli anni in vera opera d’arte.

  • Info biglietti: intero 13.00€; ridotto 11.00€ .Visitatori dagli 11 ai 18 anni, visitatori oltre i 65 anni, portatori di handicap, studenti universitari fino a 26 anni non compiuti (con documento), militari, forze dell’ordine non in servizio, clienti Genertel e Genertel Life muniti di DEM nominativa e documento di riconoscimento, possessori card Musei Lombardia, dipendenti Comune di Milano con badge, giornalisti con tesserino ODG non accreditati.
  • Ridotto Bambini € 7.00 bambini dai 4 ai 10 anni compiuti; Ridotto Universitari € 9,00 (Lunedì Universitario – tutti i lunedì gli universitari muniti di tesserino senza limiti d’età).
  • Biglietto Famiglia 1 o 2 adulti + bambini (da 4 a 11 anni) = adulto € 11.00 – bambini € 6,00, gratuito minori di 4 anni. Previsti prezzi ridotti anche per i gruppi. Per ogni informazione si rimanda al sito della mostra.
  • Orario di apertura: tutti i giorni 9.30-19.30; la biglietteria chiude un’ora prima della chiusura.

Fino al 19 gennaio 2020: “Milano – Il genio di de Chirico” a Palazzo Reale.
La grande mostra su Giorgio de Chirico attraverso un centinaio di capolavori ricostruisce l’irripetibile carriera del Pictor Optimus. Le sale di Palazzo Reale a Milano, a distanza di quasi cinquant’anni dalla personale del 1970, tornano a ospitare l’opera dell’artista in una straordinaria retrospettiva curata da Luca Massimo Barbero.

  • Info biglietti: l’ingresso è comprensivo di audioguida o sistema di microfonaggio per gruppi. Intero 14.00€, ridotto 12.00€. Prezzi ridotti per gruppi e famiglie. I biglietti sono acquistabili anche online su Vivaticket.
  • Orari di apertura: Lunedì 14.30-19.30. Martedì, mercoledì, venerdì e domenica 9.30 – 19.30. Giovedì e sabato fino alle 22.30.

Concerti

In programma al Forum di Assago a novembre i concerti dei più grandi interpreti del panorama musicale:

  • 8-9-10: concerto di Marco Mengoni.
  • 16: The Chemical Brothers in concerto.
  • 18: concerto di Dolcenera.
  • 22: concerto di Daniele Silvestri.
  • 23: concerto di Levante.
  • 26: concerto di Coez
  • 27:Elisa in concerto.
  • 30: chiude il mese di novembre con il concerto di Antonello Venditti

A Legnano in programma Davide Van De Sfroos il giorno 8 e Branduardi il 16.
Al Live Club, Trezzo sull’Adda si esibiscono: Lacuna Coil il 6; l’Eiffel 65 il 9; La Crus il 22.

 

 

Eventi a Brescia e provincia

Gli eventi a Brescia e provincia in programma nel mese di novembre sono interessanti e pongono l’attenzione su temi molto importanti come la violenza sulle donne.

Non si è mai fatto, ascoltato o partecipato abbastanza su eventi che hanno questa tematica così importante che tocca tutti.

Vediamo nel dettaglio quali sono gli eventi di questo mese sul territorio bresciano.

Mostre

Fino al 30 novembre:“Leone Lodi le tenerezze della pietra” alla Galleria dell’Incisione.
Sculture e disegni che testimoniano il carattere multiforme dell’opera di Leone Lodi, maestro della scultura del Novecento italiano che ha legato il suo nome alla storia dell’architettura di Milano.

  • Orari di apertura: tutti i giorni escluso il lunedì dalle 17 alle 20.

Dal 16 novembre al 6 gennaio 2020: Zehra Dogan – Avremo anche giorni migliori. Opere dalle carceri turche Museo di Santa Giulia.
Personale dell’artista e giornalista curda Zehra Dogan. L’arte di questa artista si interseca e intreccia con la vicenda personale e, inevitabilmente, con i drammatici eventi politici della più stringente attualità.
La mostra fa luce sulla sua poetica, affrontando le tematiche e i motivi ricorrenti, evidenziando la complessità linguistica e mostrando l’ampia gamma di supporti e tecniche utilizzate per produrre opere d’arte: oggetti inconsueti, estremamente fragili, ma di grande potenza espressiva.

  • Info biglietti: dal 16 al 30 novembre 2019 in concomitanza con il Festival della Pace ingresso libero. Dal 1 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020 € 5,00 (intero); € 4,00 (dai 14 ai 18 anni e sopra i 65 anni, studenti università e accademie, gruppi da 10 a 30 persone e convenzioni);
    € 3,00 (scuole, dai 6 ai 13 anni, gruppi di min. 10 studenti universitari); € 5,00 (scuole con attività didattica).
  • Per visite guidate e laboratori per gli adulti: biglietto d’ingresso + € 4 contributo per l’attività.
  • Gratuito per minori di 6 anni, un accompagnatore per gruppo, due insegnanti accompagnatori per classe, disabile >75%, un accompagnatore per disabile, abbonamento Musei Lombardia Milano, guide turistiche abilitate.
  • Orari di apertura: Martedì – Venerdì | 09.00 – 17.00. Sabato – Domenica – Festivi | 09.00 – 18.00.
  • Chiuso tutti i lunedì non festivi.

Concerti

8 novembre: Brit Floyd al Gran Teatro Morato l’8 novembre.

A Lonato appuntamento importante domenica 24: Melodies Populares concerto contro la violenza sulle donne.

Vuoi farti conoscere attraverso il nostro blog?

Eventi a Bergamo e provincia

Tra gli eventi a Bergamo e provincia è l’arte a farla da padrona.

Alla Galleria d’arte moderna e contemporanea sono molti gli appuntamenti da non perdere. Ma ci sono anche altre occasioni da segnare in calendario se si vuole trascorrere qualche ora con buona musica.

Mostre

Fino al 6 gennaio:“Ugo la Pietra” Accademia Carrara presso la Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea – Gamec.
Ceramiche, opere e installazioni accostate ai capolavori di Accademia Carrara oltre a una rassegna di film ospitati in GAMeC con due progetti speciali.

In un dialogo aperto tra arte antica e contemporanea, tra diversi mezzi di espressione e riflessioni su spazio e funzione, la mostra offre al pubblico non solo la possibilità di approfondire una delle figure più singolari dei nostri anni ma di rileggere la grande collezione Carrara.

  • Info biglietti: intero 12.00€; ridotto 10,00€.
  • Orari di apertura: tutti i giorni escluso il martedì dalle 9.30 alle 17,30.

Fino al 6 gennaio, presso Gamec:“Libera. Tra Warhol, Vedova e Christo. La Collezione Impermanente #2”.
Secondo progetto del ciclo La Collezione Impermanente, la piattaforma che dal 2018 si propone di fare della Collezione del museo uno strumento di attivazione di memorie e di coinvolgimento del pubblico attraverso l’utilizzo di format espositivi innovativi. Concepito come un omaggio alla libertà creativa e all’emancipazione dai vincoli della tradizione.

  • Info biglietti: ingresso 5.00€, ridotto 3.00€.
  • Orari di apertura: tutti i giorni escluso il martedì dalle 10 alle 18.

Fino al 6 gennaio:“Francesco Gennari – Sta arrivando il temporale” presso Gamec.
Gennari è uno degli artisti più importanti della sua generazione. Nel suo lavoro, in cui le esperienze diverse della Metafisica e del Minimalismo trovano un punto di contatto, da forma a percezioni e stati d’animo personali realizzando sculture, disegni come rappresentazioni di paesaggi mentali e fotografie di se stesso.

Un percorso minuzioso e poetico, un’indagine sottile, di cui l’autorappresentazione costituisce un aspetto fondamentale.

  • Info biglietti: sul sito della mostra.
  • Orari di apertura: tutti i giorni escluso il martedì dalle 10 alle 18.

Concerti

Il giorno 15 novembre al Teatro Creberg il concerto della PFM – Premiata Forneria Marconi.

Mentre a Drusio di Ranica il 22 arriva il polistrumentista napoletano Giovanni Truppi sul palco.

 

Eventi a Pavia  provincia

Gli eventi a Pavia e provincia da segnalare appuntamenti di notevole importanza per tutti noi.

Riguardano il clima e l’acqua. Momenti di svago e di riflessione per un futuro migliore i nostri figli e noi.

Informarsi ed interrogarsi davanti uno scenario non positivo del nostro ambiente.

Mostre

Fino al 6 gennaio 2020:“Capire il cambiamento climatico” a Museo di storia naturale.
La mostra è dedicata all’inquinamento dei mari dovuto alla plastica. Invitare ad un uso consapevole. Una parte del percorso è rivolta ai consumi pro capite di materiale plastico monouso. La sezione video guida il visitatore dai mari più incontaminati del pianeta ad ambienti acquatici fortemente compromessi dalla diffusione di macro e microplastiche.

  • Info biglietti: ingresso gratuito con il biglietto di Kosmos.
  • Orari di apertura: martedì-domenica 10.00-18.00.

Fino al 12 gennaio 2020:“L’acqua che tocchi” Cripta romanica Cattedrale Museo diocesano.

Emozionante percorso sul tema dell’acqua che ci conduce da Leonardo fino al Novecento lungo un sentiero di arte, bellezza e natura.

  • Info biglietti: ingresso libero.
  • Orario di apertura: giovedì e venerdì dalle 15 alle 17.
  • Sabato e domenica anche al mattino dalle 10 alle 13.

Vuoi segnalarci un tuo evento?

Silla Fregona

Silla Fregona

Foodblogger, recensioni per locali e ristoranti

Sono dinamica e comunicativa, amo viaggiare, fotografare, leggere e scrivere ma soprattutto parlare di cibo.  Così nasce il mio
blog: Silla e Pepe, nel quale raccolgo il meglio dei piatti gustosi, ma attenti al contenuto di grassi e zuccheri, che creo per famiglia ed amici. Nei mie viaggi amo scoprire ristoranti, locali, storie di prodotti e produttori del luogo che visito, che recensisco e consiglio ai lettori del mio blog.

La mia citazione preferita è: "meglio un mignon oggi che una torta domani".

Pin It on Pinterest

Shares