food delivery

Food Delivery: cos’è e come funziona

In questo articolo parlerò di food delivery, dell’utilità di questo nuovo modo di intendere la cena e il pranzo, della sua evoluzione nel corso degli ultimi anni, dei cibi più ordinati.

Nel corso della lettura, le migliori food delivery app e il loro funzionamento.

Il food delivery andrebbe visto da due punti di vista: quello di chi vende e quello di chi acquista. Per chi vende è la possibilità di consegnare a domicilio in un raggio più o meno esteso ed in tempi accettabili il proprio prodotto (pizza, sushi, piatti del ristorante scelti dal menù).

Per chi acquista attraverso una food delivery app è l’opportunità di ricevere a casa, in tempi ragionevoli la propria cena o il proprio pranzo senza dover fare nulla. 

In entrambi i casi si tratta di una grandissima opportunità: il ristoratore può aumentare i guadagni vendendo a chi non ha voglia di andare al ristorante o non ha voglia/non sa cucinare; il cliente attende che suoni il campanello ed intanto apparecchia la tavola.

Delivery significa consegna. Nel food ha preso rapidamente piede perchè la gente adora farsi portare a casa qualcosa di pronto. Soprattutto se non lo sa fare. Perché non è una questione di pigrizia (qualche volta sì) ma proprio di impossibilità di fare il prodotto.

Pizza, sushi, torte: il tempo investito nel provare a prepararli non ha senso quando spendendo il giusto puoi averli a casa. 

Dai dati della Federazione Italiana Pubblici Esercizi, nel 2018 il 30,2% degli italiani ha avuto occasione di ordinare online il pranzo o la cena da piattaforme di food delivery. 

Food delivery cos’è

Come ha fatto il food delivery, la consegna a domicilio di cibo, ad evolversi così velocemente? Maslow (la scala dei bisogni, ti ricordi?) ci ricorda che nutrirsi non è secondario. Si tratta di un bisogno primario

Una necessità vitale. Ed è questa la ragione per cui, almeno tre volte al giorno, il pensiero va in quella direzione.

All’estero chi ordina cibo, secondo i dati Just Eat, preferisce in assoluto la cucina cinese, seguita dalla pizza e in generale cucina italiana.

Anche nel Regno Unito il cibo cinese è al primo posto seguito dal riso fritto con l’uovo, in Irlanda primeggiano le nuvole di drago, in Spagna, gli involtini primavera e in Canada il riso fritto al pollo. Dunque il delivery piace, anche e soprattutto perchè ti avvicina ad altre culture.

Poi va considerato il fattore comodità. Qualcuno ama le scomodità? Direi proprio di no. E il delivery, la consegna, e comodo. Inoltre, se puoi ordinare attraverso un’app o tramite un sito, senza dover telefonare, aspettare, chiarire spiegare, allora la comodità è centuplicata. 

E vogliamo parlare della velocità? In un mondo in cui spopolano i ristoranti Fast Casual la velocità è importantissima.

Più il, servizio nel suo complesso è rapido e meglio è. Abbiamo già tanti problemi e fastidi quotidiani che il poter impostare al meglio il tempo dedicato al cibo è cosa meravigliosa.

Magari puoi persino pagare on line? Allora siamo davvero al top!

Ma attenzione alle differenze! Esistono due grandi tipologie di servizio di food delivery: da una parte trovi le piattaforme on line che si occupano della consegna, dall’altra i network di ristoranti.

Nel primo gruppo trovi tutte le realtà che operano con mezzi e personale propri, prelevano l’ordine dal ristorante e lo consegnano direttamente al cliente.

Alcuni esempi?  Foodora, Deliveroo e Uber Eats. Nel secondo caso troviamo le piattaforme intermediarie, ossia le piattaforme che  danno visibilità a ristoranti ma poi sono i ristoratori ad occuparsi autonomamente della consegna del cibo e non il portale. Come Just Eat e Glovo.

Vuoi farti promuovere ne LeROSA?

Contattaci

Online food ordering pro e contro

Potrei partire da una mia personale esperienza: mi hanno clonato la carta di credito e 8 persone si sono fatte una super cena gratis. Ma questo fa parte dei rischi che corriamo quotidianamente quando tiriamo fuori la carta di credito. 

Vediamo insieme vantaggi e svantaggi di ordinare on line. Partiamo con i vantaggi

  • stai poco bene e la voglia di cucinare è praticamente nulla;
  • avevi organizzato un’uscita con gli amici ma il tempo è avverso e a casa non hai nulla;
  • semplicemente oggi non hai voglia di cucinare;
  • devi terminare un lavoro e ogni momento è prezioso. Hai solo il tempo di alzare la testa dal pc per ritirare la consegna.

E gli svantaggi?

  • se sei un vero appassionato di cibo, escluso un ordine freddo e il sushi sai che ciò che ti arriverà non è identico a quello che ti viene servito al ristorante perchè il tragitto dalla cucina è più lungo (decisamente);
  • se sei già pigro di tuo sai che con questa mossa il rischio di ingrassare buttato sul divano è altissima;
  • se ci prendi la mano, il costo del trasporto potrebbe incidere sul tuo budget mensile;
  • se non sei un habitué del food delivery corri il rischio che ti arrivi a casa quello che non ti aspetti o peggio qualcosa di non tanto buono. Fatti consigliare.

Le migliori app per Food Delivery

A proposito di farsi consigliare, vediamo insieme alcune app. Sicuramente potranno esserti utili per un ordine all’ultimo momento. O semplicemente potrai farti un “giro” per capire come funzionano. Sono tutte usabili e, soprattutto, rapide.

Noterai che non si tratta solo di ordinare ma puoi anche lasciare una recensione e valutare il servizio offerto.

Inoltre puoi sbirciare quelle degli altri e capire quanto, ciascuna di queste app, piaccia veramente al pubblico. I punti maggiormente “sotto osservazione” sono sicuramente i tempi di consegna e la conferma degli ordini.

Just Eat

Fornisce le principali città Italiane. Ma per me che vivo in campagna non c’è niente da fare. Al momento zero ristoranti disponibili. Eppure se li chiami direttamente arrivano. Eccome. Ad ogni modo questa food delivery app è accessibile da iOS e Android oppure puoi andare sul loro sito:  in tutti i casi ottima usabilità.

Puoi scegliere utilizzando differenti logiche: cucina, offerte speciali, recensioni Ti scegli l’orario e paghi in contanti alla consegna o online in piena libertà con carta di credito o PayPal.  Soprattutto, se vuoi condividi le tue esperienze con il resto della community, recensendo il ristorante e il tuo ordine. La App è attiva in 400 i comuni italiani. Mette in comunicazione i clienti con i ristoranti della zona che di solito consegnano direttamente. Di recente Just Eat ha messo a disposizione una squadra di corrieri per garantire il trasporto del cibo.

Deliveroo

La app è facilissima da usare. Funziona meglio nelle grandi metropoli,  e garantisce la consegna fino ad un massimo di 3 km. Io che devo sapere sempre tutto in tempo reale ho, con Deliveroo, la possibilità di seguire tramite GPS il corriere durante il tragitto tra il ristorante e casa mia: consegnano al massimo in 30 minuti. Da poco è nato anche il servizio Deliveroo Business per la consegna dei pasti in ufficio: le aziende possono creare un profilo per le esigenze dei propri collaboratori. Le recensioni sono buone ma va detto che molti si lamentano delle consegne che vanno oltre il limite dichiarato.

Uber Eats

Modello Uber, ovviamente, ma rivolto al cibo. 

Arrivata in Italia da 3 anni, il funzionamento del servizio e della app è piuttosto semplice. I clienti possono visionare i menu e ordinare i pasti, che saranno consegnati a bordo di biciclette o scooter. Alla chiarezza della app Uber Eats si contrappongono le recensioni sui tempi di consegna e sulla qualità del servizio in caso di problemi. 

E tu le hai mai utilizzate?

Vuoi scrivere all’espert* di questo articolo?

Contattaci

Questo articolo fa parte di “Bloginrete” de LeROSA, progetto di SeoSpirito Società Benefit srl, in collaborazione con &Love srl e Scoprirecosebelle, che ha come obiettivo primario ascoltare le donne, collaborare con tutti coloro che voglio rendere concrete le molteplici iniziative proposte e sorridere dei risultati ottenuti. È un progetto PER le donne, ma non precluso agli uomini, è aperto a chiunque voglia contribuire al benessere femminile e alla valorizzazione del territorio, in cui vivere meglio sotto tutti i punti di vista.

Condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su email
Giusy Locati

Giusy Locati

Sono europrogettista, formatrice e per passione ho un blog di cucina rapida e veloce (BluMirtillo), sono psicologa, sommelier e pubblicista. Amo condividere ricette facili e semplici con chi, come me, non ha molto tempo da dedicare alla cucina. Partecipo a LeROSA perchè ne condivido finalità e spirito. Un progetto da vivere insieme!