LeROSA di Bologna: il primo Picnic in Rosa

Un plaid a quadri, un gruppo di persone sorridenti, un grande albero illuminato.

Sto guardando una delle foto scattate Sabato 21 Aprile, in occasione del primo Picnic in Rosa ai Giardini Margherita a Bologna e la sensazione che mi restituisce è di un autentico momento di felicità.

Mi chiamo Letizia, per LeROSA faccio la Social Media… Mamma e per il gruppo di Bologna, al quale appartengo anch’io ho ideato il progetto dei Picnic in Rosa. Volevo regalare a tutte le donne stupende che ho incontrato in questi mesi e a quelle che verranno un appuntamento per ritrovarsi in contesti suggestivi della nostra provincia, condividere una momento insieme per fare rete, scoprirsi attraverso la condivisione di cultura e buon cibo.

Il primo Picnic in Rosa: vi racconto com’è andata!

Ci siamo ritrovate alle 11.00 all’ingresso dei Giardini Margherita, uno dei ritrovi preferiti dal Bolognesi e degli universitari, vero polmone della città. La giornata soleggiata e caldissima è stata una vera benedizione! La vista del laghetto ci ha subito invitati a stendere l’immancabile plaid a quadri…come in ogni picnic che si rispetti!

A rompere il ghiaccio è stato l’autore ravennate Maxilimiliano Cimatti, venuto dalle Marche per leggerci la sua opera “L’Uomo di Elcito” e parlare di scrittura creativa.

Ascoltare uno scrittore raccontare come nascono e si sviluppano i personaggi di una storia, come si struttura una trama e di come la vita dell’autore di fonda con quella del protagonista, è stato un momento molto interessante.

Maximiliano ha poi dato al gruppo alcuni spunti di riflessione sulla scrittura applicata alla vita di tutti i giorni e al lavoro. Si è parlato di coerenza di stile e tono di voce, di come organizzare i nostri pensieri in maniera sintetica e chiara ma coinvolgente per chi ci legge.

Tutte donne presenti, per lavoro o per passione dedicano moltissimo tempo alla scrittura. Per esempio Sara è un avvocato e scrive per il web, Morena è una divoratrice di libri e Claudia è un copywriter in erba. Ne è nata una vivace discussione, che ha incuriosito tutte e stimolato la richiesta di un corso di scrittura creativa a fine estate!

Tutto questo parlare ci ha messo molta sete…e fame! In nostro soccorso è arrivata Roberta Bruni di Briciole Golose, che con i suoi cestini da picnic in latta pieni di ottimi prodotti da forno, insalate vegetariane e succhi di frutta fatti in casa hanno fatto la gioia di tutti…piccini inclusi!

I due piccoli partecipanti al Picnic: Iaele e Alessandro hanno accompagnato le loro mamme a questa giornata, goduto dell’aria aperta, condiviso i giochi e mangiando tutti i dolci (compreso quelli delle mamme) contenuti nei cestini.

Oltre ai prodotti fatti con amore e confezionati uno a uno da Roberta, abbiamo apprezzato che tutto il materiale riciclabile al 100% (carta e vetro, pochissima plastica!). Ciascun partecipante ha poi portato a casa la latta e ottimi spunti per un suo riuso creativo!

La mattinata è passata veloce ma è stato davvero un bel modo per inaugurare questo ciclo di incontri che vuole offrire alle donne un momento di cultura e convivialità, alla riscoperta di luoghi suggestivi di Bologna e della provincia. I cestini sono un modo per assaporare i prodotti buoni del nostro territorio e dare la possibilità a chi ogni giorno con le eccellenze ci lavora, di farsi conoscere.

Picnic in Rosa: pronte per il prossimo incontro!

Il prossimo Picnic in Rosa sarà Sabato 5 Maggio dalle ore 10:30 al Mercato del Benessere, presso il Parco Caserme Rosse, ospiti di Serena Cerè.

Ci ritroveremo per partecipare all’inaugurazione e al Goodmorning: l’angolo di networking per lo scambio di oggetti, libri o competenze! Questa volta il cestino sarà curato da 2 stand food presenti al Mercato: Panegirico e Il Fiore della Frutta.

Sarà una splendida occasione per stare insieme, conoscerci e confrontarci. Ti aspettiamo!

Per ulteriori informazioni, scrivici a lerosadibologna@gmail.com

Letizia Grossi

Letizia Grossi

Social Media Manager

Social Media… Mamma ! Il mio status è un perpetuo “en devenir”…mezza italiana e mezza francese, le definizioni mi stanno strette e la curiosità mi spinge avanti. Emiliana per nascita ma Romagnola per amore, il mare è un richiamo al quale non so resistere. Mi piace pensare alla mia mente come un grande archivio dal quale pescare le informazioni giuste per aiutare le persone a raggiungere il loro traguardo; mi fa sentire parte di un cambiamento positivo. Sulla mano un tatuaggio a forma di àncora per navigare lontano ma ritornare sempre al mio porto sicuro: la famiglia.

 

Richiedi anche tu Valore Rosa a

lerosadigiulia@seospirito.com

 

 

Scopri i prodotti/servizi convenzionati

Scopri Ora

 

Pin It on Pinterest

Shares