Da quando ho il privilegio di essere una coordinatrice  de LeROSA, ho avuto accesso a diversi corsi che, mi sono stati offerti in cambio dell’impegno dedicato a questo progetto.

L’ultimo in ordine di tempo è stato un aggiornamento sull’uso corretto e proficuo di LinkedIn, un social tanto nominato, quanto misconosciuto.

Sono iscritta a questa piattaforma da diversi anni. Quando mi occupavo solo di moto e scooter, lo utilizzavo (male) per portare traffico al blog aziendale.

Poi la mia vita è cambiata e con me, anche il mio profilo.

Da allora, ho cercato di comprendere meglio le potenzialità di quello che impropriamente viene chiamato il Facebook del lavoro. Un social che molti definiscono ingessato, poco consono ai gattini e chiacchiera da bar.

La persona che più mi ha aiutato all’inizio del mio vero viaggio all’interno di LinkedIn è la cara Martina De Nardi.

E’ stata lei a donarmi le prime indicazioni, a spronarmi nella giusta direzione.

Ed è con lei che i primi veri contatti, finalizzati al mio lavoro attuale (Veterinario esperto in comunicazione per colleghi medici) sono arrivati.

Dopo qualche tempo, inciampo (le cose arrivano sempre per caso, ma pur sempre per un motivo a noi non noto magari…..) in un meraviglioso corso per l’uso corretto di LinkedIn di Davide Cardile.

Altro personaggio meravigliosamente umano, esperto, visionario della comunicazione artistica, come piace a me definirlo, che con delicatezza immensa mi fa fare un viaggio (in anteprima, insieme a pochi altri eletti) in un suo video corso dove scopro moltissime altre risorse, utilissime, in realtà non solo per l’uso del social, ma per il mio modo di pormi davanti al mondo del web in generale.

E poi… arriva Luca.

Confesso che non lo conoscevo se non perché avevo intravisto qualche suo articolo.

Per me era nella casella degli esperti della comunicazione LinkedIn, punto.

Non che io mi sia mai sentita arrivata da nessuno parte, figuriamoci se potevo considerarmi una che non aveva bisogno di sapere ancora qualcosa su LinkedIn, ma (confessione numero 2), non pensavo di averne un bisogno impellente.

E invece no.

 

Corso Linkedin con Luca Bozzato

Luca ci ha accompagnato per due ore e mezza senza mai annoiarci (almeno io non mi sono stancata per nulla), dandoci indicazioni prima di base e poi più avanzate, prendendo come esempio i nostri profili e dando indicazioni utili su come migliorarli. Un corso pratico dunque, subito efficace, in cui siamo state in grado di toccare con mano, pregi e difetti della nostra presenza su LinkedIn.

Ha guidato me e le altre coordinatrici in un mondo totalmente sconosciuto…. come le ricerche personalizzate.

Sapere che hai la possibilità di categorizzare in modo così preciso e segmentato la selezione di persone che potrebbero collaborare con te, o che potrebbero aver bisogno dei tuoi servizi, mi ha davvero stupito.

Oppure scoprire che esiste una “Dashboard Social Selling”, un servizio interno a LinkedIn che valuta con un punteggio, la tua capacità di interazione, creazione di un brand professionale, costruire relazioni ecc. ecc.

Si aggiorna quotidianamente ed è ovviamente molto utile per capire come stai utilizzando questo social.

Mi ha ricordato quanto siano importanti le relazioni, la buona educazione: se ti contattano o contatti tu qualcuno, accompagna la tua richiesta con un cortese messaggio di invito…. Non farlo è un po’ come suonare il campanello, e pretendere di farsi aprire la porta senza rispondere ad un:” chi e?”.

Ha poi dato un consiglio utilissimo: pulire e mantenere contatti solo con coloro che davvero interagiscono con te, quindi no all’accettazione di qualunque richiesta, senza selezione. Inoltre, dopo essere stata contattata, se non ricevi alcun messaggio, dopo qualche tempo elimina pure la richiesta, significa che non esisteva motivo se non fare numero.

Come dire: non è importante la quantità di contatti, ma la qualità di essi.

Su LinkedIn come nei rapporti reali, dare significa ricevere.

Interagisci, commenta, fai capire che ci sei e che sei attivo, umano presente e realmente interessato a ciò che fa l’altro. E l’altro farà lo stesso con te.

Concludo ringraziando ancora Luca Bozzato per il tempo che ci ha dedicato e doppiamente per avermi reso una professionista più ricca di contenuti, anche grazie alla sua capacità di comunicare valore.

Sarò in grado di mettere in pratica i suoi consigli?

Sperem dicono a casa mia….

Intanto però un consiglio lo do io a te che leggi. Se sei interessata a capire meglio come muoverti nel mondo del lavoro, anche grazie a LinkedIn, segui Luca Bozzato. Ne trarrai certamente beneficio.

Silvia Camnasio Bonasegale

Silvia Camnasio Bonasegale

Sono un medico veterinario che si occupa di comunicazione sul web. Scrivo testi medici chiari e comprensibili per tutti, facendo risaltare la tua autorevolezza e competenza.

 

Richiedi anche tu Valore Rosa a

lerosadigiulia@seospirito.com

 

 

Scopri i prodotti/servizi convenzionati

Scopri Ora

 

Pin It on Pinterest

Shares