Intervista a Ester Stella Carbonetti

Intervista a Ester Stella Carbonetti, fotografa e scrittrice

L’intervista a Ester Stella Carbonetti, fotografa alchemica ed autrice del libro “Dal buio nascono le stelle. Biografia di una rinascita”, apre la nuova rubrica de LeROSA Aperitivo con l’autore.

In questo primo appuntamento Michela Poles, membro del team LeROSA, incontra Ester, che ci racconta come può una Malattia trasformarsi in Benattia e diventare occasione per l’inizio di una nuova vita.

Nell’ intervista Ester condivide con noi come:

  • la malattia le abbia dato la spinta per dare inizio al suo percorso introspettivo;
  • grazie a questa esperienza, abbia imparato ad amarsi, accettarsi e a scoprire il suo Essere Donna;
  • abbia deciso di aiutare le altre donne ad intraprendere il suo stesso percorso con l’aiuto della fotografia alchemica.

“Dal buio nascono le stelle” è un libro bello e allo stesso tempo doloroso. È stato scritto e fortemente voluto per aiutare tutte quelle persone che si trovano a vivere un momento di difficoltà e hanno bisogno di un punto di osservazione diverso, per guardare se stessi con nuovi occhi.

Chi è Ester Stella Carbonetti

Iniziamo a raccontare chi era Ester e come è arrivata a diventare la Donna che è oggi.

Il percorso tortuoso che la porta a scoprire la sua femminilità, ha inizio il 24 marzo del 2009 alle 13.29 quando, dopo due settimane di digiuno, inappetenza, diarrea ed emorragie che l’hanno portata a perdere più di 6 kg, chiama la sua amica Sara per essere portata al pronto soccorso.

Lì riceve una diagnosi pesante come un macigno: rettocolite ulcerosa, una malattia fortemente invalidante che può arrivare ad essere letale.

In ospedale Ester, grazie anche all’aiuto di uno psicoterapeuta, inizia a fare a se stessa le domande che inizialmente rivolge all’esterno:

  • Perché mi sta accadendo questo?
  • Perché mi sono ammalata?
  • Cosa mi sta comunicando il mio corpo, che fino ad ora ha sempre goduto di ottima salute?
ph. Antonio Danieli

L’inizio del percorso

Ester inizia a ripercorrere tutta la sua vita e a capire quali erano le infrastrutture, le gabbie in cui si era fatta rinchiudere sin da bambina, senza rendersene conto.

È stato quello il momento in cui la Malattia inizia a diventare Benattia. Il momento in cui capisce davvero che a quella vita ci tiene.

La paura di non essere certa di poter sopravvivere alla notte, la spinge ad intraprendere questo viaggio di conoscenza di se stessa per scoprire chi si nascondeva dietro tutte quelle maschere.

Ester, prima di quel 24 marzo, era una donna la cui massima preoccupazione consisteva nell’apparire sempre perfetta: nel non farsi vedere fragile, mai farsi vedere in lacrime.

Una di quelle donne che di fronte alle difficoltà della vita indossano la finta maschera da guerriero forte, che non deve mai chiedere a nessuno.

Grazie a questa esperienza e a questo lavoro su se stessa, Ester ha scoperto che le sofferenze si superano accettandole, accogliendo quello che sta accadendo.

Ha capito che il passo successivo all’accettazione è chiedersi cosa è possibile fare per pensare ed agire diversamente, in primo luogo verso se stessi.

Che non devono essere le persone e le circostanza esterne a condizionare la nostra vita, ma il contrario.

Ecco il motivo per cui la biografia di Ester, la sua storia, la sua rinascita sono trasversali e sempre attuali.

ph. Ester Stella Carbonetti

Vuoi farti conoscere attraverso il nostro blog?

Contattaci

Cosa fa Ester Stella Carbonetti

Durante il suo percorso introspettivo, Ester, alla costante ricerca della vera sé, ha iniziato a trascorrere del tempo da sola, a sperimentare nuovi modi per conoscersi ed osservarsi con occhi nuovi. 

Ha quindi ripreso quella che era una sua inclinazione artistica che aveva accantonato perché ritenuta “inutile”, inserita nel contesto di vita e di aspettative degli altri a cui Ester era sottoposta: la fotografia.

Ha iniziato inconsapevolmente a scattare autoritratti terapeutici, grazie ai quali, come davanti ad uno specchio, le veniva restituita l’immagine di una donna che non conosceva e che ha imparato ad amare, giorno dopo giorno, anche con quelle imperfezioni fisiche che prima non accettava assolutamente.

Nel momento in cui ha iniziato a pubblicare i suoi autoritratti su Facebook, le sono arrivate richieste da parte di altre donne che Ester ha iniziato ad incontrare.

Nei primi incontri, prima di passare alle fotografie, si sedevano davanti ad un tè ed iniziavano a chiacchierare.

Quegli scatti “senza pretese”, perché Ester non sentiva ancora di potersi definire una fotografa professionista, erano salvifici per entrambe.

Grazie ad essi si confrontavano capendo che le paure circa l’imperfezione, il giudizio altrui, la conoscenza della propria femminilità, il non riconoscere i propri talenti, era qualcosa che le accomunava.

Il progetto Moonlight Luce di Rinascita

Oggi tutto questo continua, grazie al progetto di autoconsapevolezza femminile “Moonlight Luce di Rinascita”, che Ester porta avanti parallelamente alla sua professione di fotografa “tradizionale”.

Grazie alla fotografia alchemica, aiuta tante donne che, poco alla volta, riacquistano sicurezza in se stesse.

Ciò vuol dire che acquistano una maggiore accettazione di sé, maggiore spontaneità di fronte all’obiettivo, ma anche maggiore decisione e consapevolezza nel prendere decisioni importanti circa la loro vita.

Accettarsi e piacersi per ciò che si è. Nasce da qui il primo passo per capire che la Felicità è dentro di noi. Perché la bellezza è molto di più di un canone stabilito dall’esterno.

Vuoi farti promuovere ne LeROSA? Contatta la nostra Digital PR Simona Castaldi

Contattaci

Condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su email
Simona Castaldi

Simona Castaldi

Grazie alla mia lunga esperienza nel commerciale, mi occupo di promuovere i servizi de LeROSA e SeoSpirito, attraverso la condivisione su LinkedIn di tutte le nostre attività, con una rubrica nel blog dedicate alle aziende e con una costante presenza nel gruppo.

LeROSA è il mondo che si basa su tre pilastri: Ascoltare Collaborare Sorridere. Scopri come!

QUESTO BLOG NON COSTITUISCE UNA TESTATA GIORNALISTICA.
NON HA CARATTERE PERIODICO ED È AGGIORNATO SECONDO LE DISPONIBILITÀ E LA REPERIBILITÀ DEI MATERIALI.
PERTANTO NON PUÒ ESSERE CONSIDERATO IN ALCUN MODO UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N.62 DEL 2001.

 

Per conoscere tutte le possibilità di collaborazione e promozione della nostra realtà:

I NOSTRI PARTNER

Scoprirecosebelle è il progetto che si occupa del benessere e la felicità di chi lo segue.

Inkalce Magazine non è una semplice rivista, ma uno strumento di marketing che ha scelto noi per raccontare storie di impresa online.

Sostieni la nostra partnership con Crystal Eye Shop acquistando le opere delle nostre LeROSA artiste stampate su magliette, felpe e accessori


E per conoscere la Founder del progetto LeROSA, Giulia Bezzi, esperta SEO e Content Marketing, scegli i libri nei quali sono presenti i suoi contributi:

Sei dei nostri?

vuoi conoscere le nostre attività? Leggi la nostra newsletter.

Iscriviti ora