Come cambia il desiderio sessuale con l’età

Hai fatto caso come cambia il desiderio sessuale con l’età?

Il cambiamento appartiene alla vita, la sessualità è vita, di conseguenza si modifica col passare del tempo.

Attraversa delle fasi: è importante che tu le possa riconoscere per assaporare la parte positiva di quello che vivi nel tuo corpo e che si esprime nel desiderio sessuale secondo l’età.

La fase primaria, è il tempo delle coccole, per chi le ha e le ha avute, che stimola tutto il tuo corpo a sentire le carezze e a reagire.

La fase successiva, è nell’evoluzione adolescenziale, è un continuo che predispone il corpo a sbocciare per poi fiorire piano piano o vulcanicamente sconvolgendone il precedente equilibrio.

Nella vita umana, tutto richiede tempo per essere percepito ed elaborato; così anche la fioritura del tuo desiderio sessuale, a seconda dell’età, necessita del tempo giusto per essere sentito, riconosciuto e vissuto al pieno, quando possibile,

Approdi alla maturità sessuale troppo spesso senza strumenti e senza conoscere il tuo corpo; sicuramente senza molta chiarezza riguardo a come cambia il tuo desiderio sessuale con l’età.

Desiderio sessuale nella donna, come cambia?

Il pregiudizio che ha accompagnato il desiderio sessuale nella donna è che sia meno sentito che nell’uomo.

Nelle donne il corpo si prepara alla venuta del ciclo mestruale e quindi della capacità riproduttiva, a partire dai 10 anni circa, anche se negli ultimi anni si è registrata un’anticipazione.

Dai 10 anni fino ai 15 la ragazza si trova ad avere delle percezioni nuove, e spesso sconosciute dovute alla trasformazione fisica.

Il maggiore indicatore è rappresentato dalle secrezioni vaginali sia dovute alla necessità del corpo di mantenere la vagina lubrificata, sia dall’ovulazione, dalla crescita del seno e da tutto un diverso atteggiamento verso se stessa e verso i coetanei, di qualunque genere.

Comincia ad essere percepito il desiderio sessuale vero e proprio, verso il quale purtroppo c’è ancora molto silenzio, sia nel riconoscerlo sia nell’esplorazione dello stesso attraverso la masturbazione.

C’è la fase di scoperta e di esperienza, a seconda della donna e di ciò che vive che porta la donna verso i 35/40 anni al pieno dell’espressione della profondità del desiderio e della vita sessuale.

La fase successiva e conclusiva dell’espressione del desidero sessuale della donna, la menopausa è stata vissuta nel silenzio, con alcune connotazioni di vergogna, e soprattutto come l’assenza di vita sessuale e di femminilità.

Il desiderio cambia, è sentito diversamente da come si è percepito, soprattutto nella forza, ma non nell’intensità, ma spesso non viene affatto vissuto dalle donne in modo libero e consapevole.

Atteggiamento che ha fuorviato le donne dal vivere questa parte della loro vita sessuale in totale libertà e creatività.

Come cambia il desiderio sessuale nell’uomo?

Il desiderio sessuale cambia anche nell’uomo, a seconda delle età. E non solo, varia secondo le condizioni di salute fisica e benessere interiore.

Il pene è esterno al corpo, e il bambino si trova praticamente un giocattolo con il quale giocare già nella prima infanzia, attivando il piacere delle carezze fin dai primi mesi.

Anche per l’uomo, vi è una fase di preparazione del corpo, attraverso il cambio di voce, e le prime polluzione notturne, che sfociano nella capacità sessuale piena fra i 13 e i 15 anni, come sempre è molto soggettivo.

Il desiderio maschile raggiunge la massima potenza fra i 18 e i 20, quando il sesso diventa l’unico pensiero per un ragazzo.

Potrebbe sembrare che un uomo giovane fra i 20 e i 30/40 anni,possa essere al massimo del suo desiderio sessuale e che non ci siano ostacoli alla sua soddisfazione. In realtà, in particolare nell’ultimo decennio circa, un giovane uomo sui 30 anni segnala spesso di avere difficoltà.

La fase successiva, vede un ulteriore cambio del desiderio sessuale maschile: fra i 40 e i 50 anni e oltre, per vari motivi, la sua potenza scema, e non soltanto dovuto al/la partner sessuale.

Un calo di desiderio nell’uomo, a questa età è fisiologico.

Come lo si viva, è un’altra questione.

Una questione soprattutto di cultura sociale, di pregiudizi e pensieri comuni, che sono spesso, anche in questo caso, come per la donna, ben lontani dalla realtà.

Desiderio sessuale a:

30 anni – come cambia

Nei suoi 30 anni, mentre una donna sta arrivando verso la sua piena capacità sessuale, l’uomo può cominciare ad avvertire i primi segni di un cambiamento nel suo desiderio sessuale.

In una coppia eterosessuale la diversità viene notata proprio a causa della differenza di fase in cui si trovano uomo e donna.

Se ci fossero delle difficoltà nella sfera sessuale, la prima cosa sarebbe di parlarne. Come abbiamo visto, sono il cervello e l’immaginazione a far scattare il click del desiderio.

40 anni

A 40 anni, uomo e donna vivono due fasi ancora più diversificate della loro sessualità: mentre a 40 anni una donna sta vivendo la piena potenzialità del suo desiderio, l’uomo, a 40 anni, sta cominciando a vivere le sue prime difficoltà. Difficoltà che non stanno nella fase in cui si trova, ma stanno nel come la vive e nelle aspettative che si sente di dover soddisfare.

50 anni

La disparità di livello, continua, ma si trasforma, perché comunemente, nella donna di 50 anni comincia la fase preparatoria della menopausa, implicando un cambio del desiderio sessuale.

In un uomo nella sua cinquantina, possono iniziare le prime difficoltà erettili e ha bisogno di un tempo più lungo di recupero dopo un orgasmo.

In pratica, in questa fascia d’età, uomo e donna si potrebbero incontrare: tutti e due si trovano ad un punto di trasformazione del loro desiderio sessuale. Purtroppo questo nuovo cambiamento, a livello di cultura sociale, è vissuto sia nella quasi totale non conoscenza, sia in modo che evoca atteggiamenti negativi.

Il desiderio sessuale cambia nell’intensità e nel modo di viverlo.

60 anni – come cambia

A 60 anni un uomo ha difficoltà di erezione, dovuta proprio all’età, e necessita sempre di più di tempo per il recupero.

Alla donna, può accadere di ritrovare il desiderio sessuale adolescente, non con la stessa potenza ovviamente, ma con la stessa passione. La libertà dalla procreazione, e la maggiore consapevolezza ed attenzione verso se stessa, creano il terreno giusto perché in questa fascia d’età possa vivere con una maggiore pienezza la sua sessualità.

Il desiderio sessuale cambia con l’età, sia nell’uomo che nella donna; segue le trasformazioni e la maturazione del corpo, come si vivono questi cambiamenti è molto personale, e dipende da molti fattori.

L’intimità fisica non sempre si accompagna alla vera intimità di relazione che permette di parlare apertamente del proprio desiderio o delle proprie difficoltà.

Ci sono ancora troppi pregiudizi sulla sessualità che influenzano il modo in cui la si percepisce a livello personale.

2 Condivisioni