Le candele secondo il feng shui

Le candele sono oggetti del feng shui molto facili da reperire e capaci di creare atmosfere calde e rasserenanti ogni qualvolta ci sentiamo in difficoltà. In questo articolo ti spiegherò il loro significato, dove posizionarle per ottenere il massimo beneficio e quando accenderle.

Significato

Di tutti i cinque elementi del feng shui – acqua, legno, fuoco, terra, metallo – le candele appartengono all’elemento del fuoco. Ai fini di un migliore utilizzo di questi oggetti, ho scelto di approfondire i seguenti significati:

  • calore;
  • illuminazione;
  • chiarezza;
  • dinamismo;
  • passione.

È ovvio che il fuoco riscalda, perciò non serve spiegare che non è prerogativa del feng shui che le candele racchiudano in sé un significato di calore. Nel nostro caso, però, lo intendiamo anche nel senso di affetto ed entusiasmo.

Desidero trattare, invece, con profondo rispetto e la dovuta umiltà, il significato legato all’illuminazione e alla chiarezza. Non posso esimermi dal condividere con te, che stai leggendo, le notizie inerenti all’uso del fuoco nei riti sacri di tutte le religioni del mondo.

In India il fuoco è considerato una sostanza sacra che unisce il mondo visibile a quello invisibile. Durante i quindici anni di pratica dello yoga Kundalini, ho potuto sperimentare la potenza del fuoco che arriva durante la meditazione, così come nei momenti in cui si supera la fatica fisica dettata da uno sforzo al quale non siamo abituati.

Qui il fuoco diventa strumento di trasformazione alchemica: la difficoltà diventa illuminazione; il buio si trasmuta in luce.

La poderosità è uguale a quella che si manifesta nel momento in cui, un ambiente pesante e puzzolente, viene inebriato da un profumo soave di rosa damascena. Hai presente?

Anche nella religione cristiana il fuoco e le candele rivestono un ruolo importante. Infatti, vengono sempre utilizzate nei rituali di passaggio dalle fasi di buio a quelle di luce, come nei battesimi e nelle liturgie pasquali.

Nel feng shui, le candele hanno un’energia yang. Nel Tao, il simbolo che rappresenta le due forze generatrici dell’universo, femminile e maschile, si dice yang l’energia che si muove verso l’alto e verso l’esterno. Basta immaginare una fiamma che divampa, per comprendere il potente significato delle candele. Dei cinque elementi del feng shui, il fuoco possiede il massimo dinamismo intrinseco. Se siamo capaci di immaginare l’acqua stagnante, la staticità di un tronco d’albero (legno), la stabilità della terra e la robustezza del metallo, possiamo certamente comprendere la vivacità del fuoco.

“Sento il fuoco ardere dentro”. “Brucio di passione”. “Nutro una passione ardente”.

lerosa next banner

Ti sarà capitato di dire, o di udire, almeno una di queste espressioni. Uno dei significati più ovvi delle candele e del loro elemento di appartenenza, infatti, non può che ricondurre alla passione.

Ora che abbiamo compreso le virtù delle candele, possiamo imparare dove posizionarle per inondare le nostre case, ma anche gli uffici dove lavoriamo, con tutta la loro potenza.

le candele secondo il feng shui

Dove posizionarle

Sarà perché le candele mi piacciono un mondo, che alla domanda “dove posizionarle?” risponderei: ovunque! Ma siccome nel feng shui, nulla va fatto a caso e tutto ha un senso, cerchiamo di capire quali sono le posizioni migliori affinché, una volta accesa una candela, possiamo trarne il massimo giovamento:

  • nell’area della casa o dell’ufficio che si affaccia a sud;
  • sulla scrivania;
  • in camera da letto;
  • nel nostro spazio meditativo;
  • nel pensatoio.

Quando progetto una casa o mi occupo del rinnovamento di un ufficio, propongo sempre di attivare l’energia potenziale dello spazio rivolto a sud perché questa è la direzione nella quale, secondo il feng shui, vibra il fuoco. Prova a pensare dove si trova il sole a mezzogiorno. Senti il calore della nostra stella a quest’ora. Per vedere il sole a mezzogiorno dobbiamo volgere lo sguardo a sud: è questa la posizione da cui proviene la sua massima potenza, nonché l’apice del suo calore. Quando dispongo le candele in questa direzione, facilito l’esplicitazione di tutti i significati del fuoco e favorisco il raggiungimento degli obiettivi.  Ne parlo nel prossimo paragrafo.

Offerta
Il nido dell'anima
17 recensioni a 5 stelle in un mese dalla pubblicazione. Dedicato alle persone in evoluzione, oltre che agli appassionati di home decor e interior design, questo libro ti fa crescere insieme alla protagonista mentre ristruttura la sua casa guidata dall’autrice, architetta Feng Shui e progettista di nidi dell’anima, per farti stare bene

Le candele sulla scrivania sono oggetti del feng shui pronti all’uso. La cosa importante è posizionarle davanti a noi, in quello spazio in cui, secondo lo schema dei “quattro animali sacri”, giace la fenice, attribuita anch’essa all’elemento fuoco e portatrice di novità e chiarezza nel nostro percorso di rinascita.

Dicevo però che le candele secondo il feng shui significano passione, perciò sono indicate nelle stanze dove coltiviamo le nostre passioni: usiamole per mantenerle fervide e per alimentarne il fuoco.
Passione e amore non devono mancare nelle stanze da letto matrimoniali, allorché le candele diventano obbligatorie per ravvivare la nostra intimità nei momenti di fiacca. Le candele possono essere impiegate, insieme a qualche fotografia che ci ritragga insieme al/alla partner o a ritratti di coppie di persone o di animali che incarnano il nostro ideale di amore. In questo caso, le candele vanno messe a sud-ovest, nell’area delle relazioni.

Per ciò che riguarda candele e meditazione, non serve certamente il feng shui per confermarne l’utilizzo. Il discorso si ricollega con quanto scrivevo sopra a riguardo del significato del fuoco nei rituali religiosi e laici di tutto il mondo. Spesso ci mettiamo in atteggiamento meditativo quando vogliamo entrare in contatto con noi stessi, addentrarci nel nostro lato buio, in cerca di pace o di risposte. Direi che le candele ci stanno perfette, cosa ne pensi?

Lo stesso vale quando abbiamo bisogno di riflettere, pensare, ragionare sulle questioni. Mi piace pensare a un ambiente dedicato a queste attività, oppure a una stanza che, in questa circostanza, si trasforma in pensatoio. In questa camera, le candele non devono mancare. Mai!

Abbiamo scoperto il significato delle candele e imparato dove posizionarle, ma quando non possiamo fare a meno di accenderle?

le candele secondo il feng shui

Quando accenderle

Le candele funzionano anche da spente ma è necessario accenderle quando vogliamo dare una spinta ad alcune situazioni stagnanti. Vediamole insieme:

  • trasformare pensieri statici in illuminazioni;
  • alimentare la mia notorietà;
  • passare dal blocco creativo al flusso ideativo;
  • scacciare la solitudine;
  • vederci chiaro.

Per la moltitudine di significati associati a questi oggetti, secondo il feng shui le candele possono essere utilizzate sia in ambito professionale che privato. Posso immaginare la difficoltà di comprendere come una candela possa aiutarci nel lavoro ma provo a spiegarti perché può tornarci utile.

Le candele che rappresentano l’energia del fuoco, ci aiutano a trasformare i nostri pensieri e ragionamenti in illuminazioni. Quando lavoro a un progetto d’interior design e mi capita di rigirare attorno al problema senza trovare una soluzione, accendo una candela. Mi raccolgo in un breve momento di meditazione, respiro profondamente e mi abbandono al potere illuminante delle candele.

Un minuto, tre, cinque, il tempo sufficiente per uscire dal blocco creativo e fornire nuova energia al mio flusso ideativo. Poi torno al mio tavolo da lavoro e nove volte su dieci, scatta l’idea che mi permette di portare avanti e concludere il progetto.

Ricorro al potere del fuoco, e non solo per aumentare la temperatura ambientale, anche quando mi sento sola e ho bisogno di scaldarmi il cuore. A casa sono fortunata, ho una bellissima stufa a legna che d’inverno è quasi sempre accesa ma quando sono in studio, il contatto con il fuoco non è diretto. Se sto vivendo un momento in cui la solitudine pesa, mi faccio compagnia con le candele accese.

Faccio la stessa cosa anche quando svolgo una lezione dei miei corsi di feng shui online, oppure vado in diretta su Instagram. Perché lo faccio? Per beneficiare del potere illuminante del fuoco e nutrire le mie espressioni con l’alimento della chiarezza.

Secondo il feng shui le candele servono anche a vederci chiaro. C’è una questione che proprio non ti convince o una situazione intricata per cui non riesci a capire dove sia l’inghippo? Accendi nove – il numero associato all’elemento del fuoco – candele e lasciati influenzare dalla lucidità che possono donarti.

Durante le mie consulenze di feng shui mi capita frequentemente di ascoltare le persone che si lamentano del fatto di sentirsi non viste. Sono le stesse che vorrebbero aumentare la loro notorietà e si affiancano a coloro i quali soffrono perché non sono riconosciuti per ciò che sono, per tutto l’impegno che mettono nelle loro azioni e, tanto meno, per i risultati che raggiungono.

Per lo stesso principio secondo il quale il fuoco delle candele porta chiarezza e illumina, consiglio di accendere le candele a tutti quelli che non vogliono più passare inosservati e, tutt’altro, desiderano risultare visibili o, addirittura, diventare famosi.

Anche quando, scrivendo un articolo, mi capita di arenarmi, accendo una candela. Stavolta non è successo, per due motivi. Intanto, già solo il fatto di parlare di fuoco e candele nel feng shui, rende fluente il processo. E poi, la candela è qui accesa davanti a me.

Avrai capito che le candele sono oggetti del feng shui versatili e dai molteplici utilizzi. Se quello che hai letto ti è piaciuto e credi che possa aiutare qualcuno a migliorare il suo benessere, condividilo con i tuoi amici.

Carriereit_Banner_01
Pin
0 Condivisioni