Cos e il patrimonio

Cos’è il Patrimonio

Cos’è il Patrimonio? In diritto si definisce come l’insieme di beni materiali e immateriali in capo ad un soggetto chiamato Titolare. A comporlo concorrono tutte le attività e passività che possono essere valutate in denaro e che hanno quindi un valore di mercato. L’ obiettivo del patrimonio è soddisfare i bisogni umani, materiali, spirituali e morali della persona.

La parola “Patrimonium” deriva, da Pater e Munus, che stanno a significare il dovere del padre di provvedere al sostentamento della famiglia.

Il patrimonio si compone di beni materiali:

  • Attività Finanziarie
  • Beni Immobili
  • Passività

Di seguito i beni immateriali, che fanno parte del patrimonio, che possiamo definire capitale umano e che si riferiscono alla persona:

  • Legami familiari
  • Rapporti
  • Relazioni
  • Affetti più cari e preziosi

Cos’è il patrimonio immobiliare

Tra i beni materiali che compongono il patrimonio, un posto rilevante è rappresentato dal patrimonio immobiliare, ovvero tutti quei beni di proprietà che sono immobili e ben ancorati a terra come case, terreni e fabbricati.
Gli italiani che possiedono una casa di proprietà sono circa il 75% ce lo rivela la settima edizione biennale di ‘Gli Immobili in Italia’, realizzata dall’Agenzia delle Entrate e dal Ministero Economia e Finanza.

Il loro valore complessivo è di circa 5.526 miliardi di euro. Sta di fatto che il caro e vecchio mattone rappresenta da sempre il bene rifugio per eccellenza.

Cos’è il patrimonio finanziario

Il patrimonio finanziario si compone di quelle attività rappresentate da tutti i mezzi di pagamento come conti correnti e depositi, e dall’insieme di strumenti finanziari detenuti in portafoglio come ad esempio:

  • obbligazioni;
  • titoli di Stato;
  • azioni;
  • sicav;
  • fondi comuni d’investimento;
  • gestioni patrimoniali;
  • strumenti derivati;
  • ETF;
  • partecipazioni societarie;
  • etc…

Più in generale possiamo dire che, all’interno delle attività finanziarie si trovano tutti gli strumenti che dovremmo conoscere e utilizzare per soddisfare appieno le nostre esigenze di risparmio, di investimento e soprattutto di pianificazione patrimoniale.

Caratteristica principale di un’attività finanziaria è il suo valore monetario e la facilità con cui si scambia nel mercato, per questo si definisce in gergo finanziario attività liquida.

Pur rappresentando circa il 40% del patrimonio, le conoscenze che possediamo per una corretta gestione delle attività finanziarie sono molto limitate.

L’educazione finanziaria ricevuta in famiglia non è sufficiente a colmare le grosse lacune. Da numerose indagini emerge che non solo non si conoscono nozioni base come inflazione, relazione rendimento/rischio, diversificazione, interesse semplice e composto, ma non si conoscono neppure gli strumenti finanziari che permettono una sana e corretta gestione del patrimonio.

Vuoi farti promuovere nelle LeRosa?

contattaci

Come si calcola il patrimonio

Il calcolo del patrimonio è un’attività molto utile poiché restituisce una fotografia precisa della nostra situazione economica. Il calcolo è tutt’altro che complesso e rappresenta un ottimo indicatore per comprendere lo stato di salute della situazione finanziaria.

Come procediamo in questo calcolo? Fin da subito è fondamentale fare l’elenco di tutti i beni posseduti sia mobili che immobili, e redigere un vero è proprio inventario delle proprietà.

Primo passo: definiamo il valore della Attività Finanziarie sommiamo l’ammontare di:

  • denaro contante
  • conto correnti e depositi
  • investimenti in strumenti finanziari di qualsiasi natura
  • buoni postali
  • Polizze assicurative
  • Fondi pensione
  • Tfr

Secondo passo : definiamo il valore dei Beni Immobili.

Determinare il loro valore è molto più complesso in quanto non si tratta di sommare valori reali, precisi e facilmente reperibili come per le attività finanziarie. Si tratta piuttosto di eseguire una stima che si avvicini al valore reale degli immobili, ovvero determinare la somma di denaro che potremmo realizzare dalla loro vendita.

Un metodo semplice è quello di cercare il prezzo di vendita di immobili simili ai nostri, nella stessa zona, della stessa dimensione, consultare siti di agenzie immobiliari, riviste… Buona cosa è sommare anche tutto ciò che è all’interno dell’ immobile così da ottenere un valore completo.

Terzo passo Definiamo l’ammontare delle Passività.

Per passività si intende l’insieme dei debiti che siamo chiamati a pagare nel corso del tempo a fronte di beni o servizi acquistati. Il loro valore è determinato dalla somma di denaro ancora necessaria per liquidare il debito in essere. Rappresentano i debiti:

  • mutuo della casa di abitazione
  • mutuo della casa di vacanza
  • prestito per l’acquisto dell’auto
  • prestito per l’acquisto di elettrodomestici, Tv , vacanze..
  • finanziamenti vari
  • carte di credito

Quarto passo: determiniamo il Patrimonio Netto.

Dalla somma delle attività finanziarie aggiungiamo quella degli immobili e sottraiamo quella delle passività , il risultano sarà il nostro patrimonio netto.

Ottenuto il nostro valore è buona regola fare un’analisi del risultato. A seconda della nostra età, situazione famigliare e personale interveniamo con dei correttivi se necessari, come ad esempio:

  • cambiare lo stile di vita
  • estinguere dei debiti
  • limitare l’uso di carte di credito
  • oppure vendere qualche bene per ristabilire equilibrio nel patrimonio

Il calcolo del patrimonio netto andrebbe ripetuto almeno una volta all’anno, questa sana abitudine ci restituisce un quadro di informazioni preziose al nostro completo servizio. Infine ma non certo per ultimo, ricordiamoci che il nostro patrimonio al di là della sua entità, va necessariamente ben gestito. E’ indispensabile fissare Obiettivi, individuare Strumenti d’investimento e soprattutto di Tutela.

Certo questo richiede tempo, buona volontà e tanta consapevolezza, ma come per ogni progetto a cui teniamo, prima si pianifica con cura e amore, poi si costruisce con novizia e precisione ed infine lo si cura e lo si tutela durante tutto il percorso di vita.

Vuoi scrivere all’espert* di questo articolo?

katiamoretto.it

Condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su email
Katia Moretto

Katia Moretto

Sono una consulente patrimoniale. Da più di 20 anni porto sulla consulenza finanziaria, assicurativa, previdenziale e patrimoniale, lo sguardo attento di chi sa che il valore di un patrimonio sono i beni tangibili, che vanno tutelati e la delicata parte intangibile in cui affondano le radici vitali delle persone. Di questa parte bisogna avere cura. Sono innamorata del mio lavoro e consapevole del mio ruolo sociale ed etico, oltre che economico. Sono educatrice finanziaria iscritta all' Aief. La mia mission trasmettere cultura finanziaria e diffondere consapevolezza finanziaria

LeROSA è il mondo che si basa su tre pilastri: Ascoltare Collaborare Sorridere. Scopri come!

QUESTO BLOG NON COSTITUISCE UNA TESTATA GIORNALISTICA.
NON HA CARATTERE PERIODICO ED È AGGIORNATO SECONDO LE DISPONIBILITÀ E LA REPERIBILITÀ DEI MATERIALI.
PERTANTO NON PUÒ ESSERE CONSIDERATO IN ALCUN MODO UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N.62 DEL 2001.

 

Per conoscere tutte le possibilità di collaborazione e promozione della nostra realtà:

I NOSTRI PARTNER

Scoprirecosebelle è il progetto che si occupa del benessere e la felicità di chi lo segue.

Inkalce Magazine non è una semplice rivista, ma uno strumento di marketing che ha scelto noi per raccontare storie di impresa online.

Sostieni la nostra partnership con Crystal Eye Shop acquistando le opere delle nostre LeROSA artiste stampate su magliette, felpe e accessori


E per conoscere la Founder del progetto LeROSA, Giulia Bezzi, esperta SEO e Content Marketing, scegli i libri nei quali sono presenti i suoi contributi:

Sei dei nostri?

vuoi conoscere le nostre attività? Leggi la nostra newsletter.

Iscriviti ora