Valsugana Rugby Padova

Valsugana Rugby Padova

Il Valsugana o Valsu, come viene chiamato da tutti, è un club nato nel 1982 ed è composto da due associazioni senza scopo di lucro, basate sul volontariato dei propri soci. Queste due associazioni sportive dilettantistiche sono il Valsugana Rugby Padova e il Valsugana Rugby Junior. Entrambe sono espressione dello stesso progetto, dedicato alla promozione della pratica e dei valori del rugby tra i più giovani.

Il Valsugana Rugby Padova si occupa delle squadre seniores maschile e femminile, e delle squadre giovanili Under 16 e Under 18. Il Valsugana Rugby Junior, invece, è specializzato nelle attività sportive rivolte agli atleti più piccoli, cioè quelli delle formazioni Under 14 e del Minirugby, comprensivo delle categorie Under 6, Under 8, Under 10 e Under 12.

Alla fine della stagione sportiva 2018/2019 i tesserati dal Valsugana erano 540, di cui 309 sotto i 18 anni di età. Gli  impianti si trovano nella zona nord di Padova, all’interno del quartiere di Altichiero, lungo l’argine del fiume Brenta, lì dove comincia la strada della Valsugana, da cui prende nome il club. I colori sociali sono il bianco e l’azzurro. La prima squadra maschile e quella femminile partecipano ai rispettivi campionati di serie A, l’Under 16 e 18 nei campionati Elite.

Vuoi farti promuovere ne LeROSA?

Contattaci

Tutte le formazioni giovanili aderiscono ai campionati e concentramenti regionali previsti per le varie categorie, ma ogni anno affrontano anche test-match internazionali e tornei in varie città d’Italia o all’estero. Il club è direttamente impegnato, tra l’altro, nella diffusione del rugby in diverse scuole padovane, dalle elementari alle superiori.

Né mancano rapporti di partnership con altre società rugbistiche del territorio, soprattutto quelle in fase di crescita, per aiutarle a sviluppare l’attività giovanile e allargare così la base dei praticanti. Tra le nostre iniziative non c’è solo il rugby giocato, ma anche l’organizzazione di eventi non agonistici, come le feste a tema, i party estivi che seguono i tornei di beach rugby, negli ultimi 4 anni anche di una tappa del Sei Nazioni Femminile, i seminari tecnici per l’aggiornamento dei nostri allenatori e il sostegno ad associazioni di volontariato. Tutte queste attività non sarebbero possibili senza la dedizione dei nostri associati, l’impegno delle loro famiglie e il contributo dei nostri sponsor.

Grazie a loro e attraverso una sistematica opera di programmazione è possibile conferire al nostro volontariato una struttura sempre più solida e professionale, in grado di valorizzare le competenze personali per sviluppare servizi di qualità. L’attenzione per la qualità è motivata dal desiderio di conferire al rugby una impostazione non solo ricreativa, ma anche sicura ed educativa. Un modo di giocare a rugby, insomma, che abbia cura della preparazione dei nostri atleti, per renderli pronti ad affrontare le sfide agonistiche più impegnative, e che nello stesso tempo costituisca un incentivo per il loro successo scolastico e un’opportunità di crescita morale.

Tutto ciò nella convinzione che i ragazzi non debbano diventare solo buoni giocatori di rugby, ma soprattutto uomini e donne che sappiano farsi strada nella vita e capaci di contribuire positivamente al benessere della comunità.

La vision della società, infatti, è:

  • vogliamo avvicinare al gioco del rugby bambini e adolescenti;
  • aiutare le famiglie nell’educazione e nella maturazione dei figli attraverso il rugby, affiancando e promuovendo specifiche attività che incoraggiano il buon rendimento scolastico e il rispetto dei doveri familiari;
  • portare i nostri atleti e le nostre atlete, attraverso un forte impegno comune, a competere ai massimi livelli agonistici del rugby italiano; 
  • accompagnare nostri giocatori a vestire la maglia azzurra, mantenendo nel tempo i valori del rugby − lealtà, coraggio, rispetto delle regole, spirito di squadra − e promuovendo attraverso lo sport l’impegno sociale;
  • offrire l’opportunità ai nostri giovani, attraverso il gioco del rugby, di scambiare esperienze di lingua, di cultura e di storia al di fuori dei confini nazionali, consapevoli che i confronti fra culture diverse aiutano l’individuo ad affrontare le sfide di una società in continua evoluzione.

Vuoi conoscere il Valsugana Rugby Padova?

Contattaci

Condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su email
Paola Sartori

Paola Sartori

Digital e content strategist, ricercatrice di parole gustose e di ingredienti di qualità. Scrivo di storia enogastronomica e identità locali.