Tante idee per segnaposti al tuo matrimonio green

Se hai deciso di coccolare i tuoi ospiti e di accoglierli con dettagli veramente speciali, in questo articolo ti proponiamo favolose idee per segnaposti al tuo matrimonio green.

Innanzitutto, ti rassicuriamo: stai facendo la scelta giusta. Una vocina ti insinua che i segnaposto sono un qualcosa in più a cui si può rinunciare, un’altra è preoccupata di spendere troppo.

La verità è che ogni gesto che tu sentirai di fare per mettere al centro della giornata gli invitati, farli sentire accolti e benvoluti, sarà un piccolo passo in più per il successo delle tue nozze e per ricevere una valanga di complimenti alla fine della festa: e questo non ha prezzo.

Ma non ti preoccupare, qui ti proponiamo tre soluzioni tra le quali troverai quella che fa per te anche in base al budget:

  • piantine grasse;
  • elementi della campagna, del mare e del bosco;
  • cartonicini e nastri.

Piantine grasse tra le idee per segnaposti al tuo matrimonio green

Come idea per segnaposti al tuo matrimonio green, puoi utilizzare le piantine grasse. Sempre più protagoniste dei matrimoni, le piante grasse sono spesso utilizzate per l’allestimento dei tavoli e come bomboniere.

Piantine grasse

(Fonte: Pinterest)

Ma possono essere anche un simpatico elemento per segnaposti ecofriendly, da sole o in abbinamento con altri materiali, come:

  • vasetti di terracotta, molto adatti se il contesto delle nozze è rustico o il ricevimento si svolge in una bella masseria o in un agriturismo;
  • scatoline in cartone riciclato, si prestano a un ambiente più informale e in pieno stile ecologico, soprattutto per le le lunghe tavole imperiali all’aperto;
  • vasetti in ceramica decorata: sono una delle scelte più costose, ma anche di grande raffinatezza, soprattutto se la ceramica è artigianale e realizzata da artisti del luogo. In Umbria, ad esempio, le ceramiche di Deruta o di Gubbio sono molto apprezzate e possono essere un dono graditissimo per gli ospiti.
  • Piccole boule o bicchierini di vetro: questa idea si adatta sia alle ambientazioni più rustiche, sia a quelle più eleganti. Se il tono della festa lo consente, si possono riciclare piccoli vasetti in vetro come quelli delle acciughe.
  • Tappi di sughero: una soluzione di riciclo molto simpatica, soprattutto se i segnaposto sono accompagnati da un cartoncino con il nome dell’ospite, incollato o incastrato nel tappo. Un rametto di pianta grassa o succulenta può essere infilato nella parte superiore dopo aver realizzato un piccolo foro, oppure legato con un nastrino di juta.
  • Barattolini di latta riciclata: adatti a uno stile country-chic. Possono essere utilizzati per questa idea, ad esempio, i contenitori del tonno.
  • Tazzine di porcellana: alternativa spettacolare e di grande impatto, se lo stile del matrimonio lo consente. Sicuramente una delle opzioni più costose, ma nei mercatini e online si trovano meravigliose collezioni di tazzine vintage a poco prezzo: è questo un ottimo modo per dare loro nuova vita.
  • Portauova d’argento: una scelta di gran classe, per chi vuole proprio stupire.
  • Vasetti di omogeneizzati riusati: una delle scelte più simpatiche. Il bordo del vasetto può essere lasciato nudo, decorato con dei nastrini, oppure si può creare un foro al centro del tappo per far fuoriuscire la pianta grassa.

Elementi della campagna, del mare e del bosco

Tra le idee per segnaposti al tuo matrimonio green, non potevano mancare gli elementi della campagna, del mare e del bosco.

Questa proposta è sicuramente economica: dovrai solo organizzarti con un po’ di anticipo per raccogliere il materiale oppure trovare un fornitore che possa garantirti la consegna per il matrimonio.

Piante e altri elementi naturali si prestano molto al fai-da-te: a seconda di quello che sceglierai potrai preparare tutto con largo anticipo oppure dovrai dedicarti alla realizzazione dei segnaposto pochi giorni prima delle nozze.

Banner la spa del business

Gli elementi della natura che potrai utilizzare come idee segnaposti per il tuo matrimonio green sono:

  • rametti di piante aromatiche e officinali: lavanda e rosmarino quelle che si prestano di più e che possono durare per più tempo, permettendoti di realizzare i segnaposto in anticipo. Puoi legarli al tovagliolo con uno spago di juta o lasciarceli appoggiati sopra, arrotolare il rosmarino formando un anello da fermare con un fiocchetto o attaccare al rametto un cartellino con il nome dell’ospite.
  • Legnetti da legare insieme per creare una base in cui inserire il cartoncino con il nome.
  • Piccole sezioni di tronco o di ramo su cui scrivere il nome degli invitati.
  • Graziose pigne che possono fare da supporto al cartoncino.
  • Sassi di mare o di fiume, tutti diversi ma di dimensioni uguali: anche qui sopra andranno scritti i nominativi degli invitati.
  • Conchiglie di ostrica con il nome scritto in oro all’interno.
  • Foglie di una pianta resistente e sempreverde come può essere l’alloro: con un pennarello dorato e una bella grafia, potrai scriverci sopra i vari nomi.
  • Lunaria: detta anche moneta del papa, è una pianta infestante che si presta molto alle decorazioni del matrimonio per la sua eleganza e delicatezza, ed è anche perfetta come segnaposto.

Elementi della campagna, del mare e del bosco

(Fonte: Pinterest)

La lista non finisce qui: se hai tratto ispirazione dai nostri suggerimenti, di certo ti saranno venute in mente anche altre alternative riguardanti elementi della natura da utilizzare come idee per segnaposti per il tuo matrimonio green.

L’unica raccomandazione è quella di fare attenzione che non ci siano divieti di legge riguardo alla raccolta di sassi, conchiglie o altri elementi naturali.

Cartoncini e nastri di cotone garzato

Le ultime idee per segnaposti per un matrimonio green che ti proponiamo ha l’eleganza dell’essenziale e la semplicità delle cose sincere: sono i cartoncini con nastri di cotone garzato.

Di grandissima attualità, questi segnaposto sono presenti in tutte le tavole più raffinate e richiamano uno stile delicato e romantico, oltre che ecosostenibile.

Per realizzarli, ti serviranno solo tre elementi:

  • del cartoncino riciclato o, se sei particolarmente attenta alla qualità dei dettagli, cartoncino artigianale e fatto a mano;
  • dei nastri di garza di tanti colori diversi o monocolore;
  • una penna stilografica.

Se vuoi puoi sostituire il cartoncino con una carta ancora più pregiata e senz’altro ecologica: la carta Amalfi, realizzata artigianalmente non a partire da legno o cellulosa, ma grazie alla macerazione di tessuti. La carta Amalfi è molto ricercata e preziosa: in genere è riservata, nel caso delle partecipazioni, a chi ha un budget più alto, ma visto che i segnaposto sono abbastanza piccoli, la spesa non è esorbitante.

Cartoncini e nastri di cotone garzato

(Fonte: Pinterest)

I nastri di garza di cotone colorati, soprattutto se color pastello tenue, sono senz’altro la moda del momento: presenti in decorazioni e partecipazioni, non possono mancare anche a tavola.

Si trovano in rocchetti di altezze diverse e si presentano come strisce di tessuto a trama larga e sfrangiate: da utilizzare in una palette di sfumature o monocolore, a seconda dei gusti e dei colori delle nozze.

Siamo arrivati alla fine: se in questo articolo hai trovato l’ispirazione giusta tra le idee per segnaposti per il tuo matrimonio green ne siamo felici. Altrimenti vienici a cercare sui nostri social e non esitare a chiederci un consiglio. Ti aspettiamo!

Carriereit_Banner_01
Pin
0 Condivisioni

1 commento su “Tante idee per segnaposti al tuo matrimonio green”

  1. Pingback: Come scegliere la location per il matrimonio

I commenti sono chiusi.