Clima: glossario ambiente

È il momento di un nuovo episodio del nostro Glossario Ambiente, ovvero la rubrica che spiega nel modo più semplice possibile il significato delle parole più usate quando si parla di ecologia, ambiente e dintorni.
La parola di oggi è clima.

Le parole che usiamo sono straordinariamente importanti:

Non conosco nulla al mondo che abbia tanto potere quanto la parola. A volte ne scrivo una, e la guardo, fino a quando non comincia a splendere.

(Emily Dickinson)

Conoscere le parole giuste significa essere in grado di capire meglio i fenomeni che descrivono, e ovviamente rende possibile parlarne in modo costruttivo e stimolante. E rende anche più semplice passare all’azione, cosa molto utile e urgente quando si tratta di sostenibilità e tematiche ambientali.

[OK, ora immaginate che qui parta la sigla di Quark…]

Photo by Jason Blackeye on Unsplash

Clima

Nel contesto delle scienze ambientali, il termine “clima” (che deriva dal greco klima ovvero “inclinazione”, in riferimento all’inclinazione di una regione della sfera terrestre rispetto a equatore e poli)  è la descrizione statistica di come cambiano come la temperatura, le precipitazioni, l’umidità, l’intensità e la direzione del vento, e molte altre variabili, in un arco di tempo lungo, che va da alcuni mesi a migliaia o milioni di anni.

Secondo la definizione dell’Organizzazione Meteorologica Mondiale (WMOWorld Meteorological Organization), un periodo classico per calcolare la statistica di queste variabili è trent’anni.

Quando invece misuriamo i valori istantanei (o in tempi molto brevi) di queste stesse variabili meteorologiche in una determinata località, non ne stiamo descrivendo il clima ma il tempo meteorologico (quello delle previsioni, per intenderci).

In altre parole: il clima si misura e descrive nel lungo o lunghissimo periodo, il tempo meteorologico si misura e si descrive nel breve o medio periodo.

[E qui riparte la musichetta di sottofondo, tipo sigla di Quark, solo che è la sigla finale]

Se ti interessa la questione leggi il nostro articolo “Cambiamenti climatici: cosa sono?“.

A presto con la prossima parola!

Vuoi saperne di più sul progetto LeROSA e collaborare con noi?

Contattaci

Condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su email
Michela Poles

Michela Poles

Mi chiamo Michela e, pur essendo nata nello scorso millennio, non ho ancora smesso di sognare un mondo migliore, e di amare il mondo in cui vivo. Ho un marito, una figliastra, due cani, un gatto, una tartaruga, e un orto di trenta metri quadri. Avevo anche un lavoro in azienda, nell'area della comunicazione, ma l’ho lasciato perché non mi assomigliava più: mi assomiglia di più l’orto.

LeROSA è il mondo che si basa su tre pilastri: Ascoltare Collaborare Sorridere. Scopri come!

QUESTO BLOG NON COSTITUISCE UNA TESTATA GIORNALISTICA.
NON HA CARATTERE PERIODICO ED È AGGIORNATO SECONDO LE DISPONIBILITÀ E LA REPERIBILITÀ DEI MATERIALI.
PERTANTO NON PUÒ ESSERE CONSIDERATO IN ALCUN MODO UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N.62 DEL 2001.

 

Per conoscere tutte le possibilità di collaborazione e promozione della nostra realtà:

I NOSTRI PARTNER

Scoprirecosebelle è il progetto che si occupa del benessere e la felicità di chi lo segue.

Inkalce Magazine non è una semplice rivista, ma uno strumento di marketing che ha scelto noi per raccontare storie di impresa online.

Sostieni la nostra partnership con Crystal Eye Shop acquistando le opere delle nostre LeROSA artiste stampate su magliette, felpe e accessori


E per conoscere la Founder del progetto LeROSA, Giulia Bezzi, esperta SEO e Content Marketing, scegli i libri nei quali sono presenti i suoi contributi:

Sei dei nostri?

vuoi conoscere le nostre attività? Leggi la nostra newsletter.

Iscriviti ora