come decorare casa per pasqua

Come decorare casa per Pasqua?

In questo articolo ti racconterò quali sono alcune soluzioni per decorare casa per Pasqua.  
Non per caso, questa Festività cade proprio nel periodo primaverile, dove la natura e il calore del Sole ci avvolgono con la loro bellezza, per ricordarci la rinascita e le resurrezione, dopo la pausa silenziosa, che è l’inverno.

Per questo associo la ricorrenza pasquale ad un tripudio di colori e la immagino vivace, proprio come la stagione in corso.
Per accogliere anche quest’anno la Pasqua del 12 aprile nel modo migliore, spazio ai colori lucenti, alle sfumature pastello e alle decorazioni floreali, oppure ad uno stile più bon-ton e delicato, senza dimenticare quel tocco fai da te che tanto ci piace.

Prima di cominciare a leggere tutti i miei consigli, ne ho uno in particolare da darti:comincia rendendo le tue giornate colorate, soprattutto quando il presente sembra voler stravolgere quelle che sono le tue abitudini e le ricorrenze famigliari.
Quest’anno sarà diverso, ma fa che Pasqua o qualsiasi altro giorno a te caro, rimanga tale da festeggiarlo e decorarlo, ascoltando la tua sensibilità.
Che sia poco o tanto, che sia con un lieve sorriso o con un po’ di malinconia, fai un gesto concreto per amare te stessa e la tua casa, soprattutto in questo momento.
A volte bastano piccoli gesti per grandi risultati.

Idee per decorare casa per Pasqua

Sono dell’ opinione che ogni dettaglio faccia l’insieme e che dovremmo arredare casa considerando anche i piccoli oggetti di decoro, come parte integrante dell’arredamento. Scegliere o realizzare decori, cioè, in modo da poter essere versatili nel tempo ed, in questo caso, elaborarli in base anche alla stagione.
Per prima cosa scegliamo gli angoli da destinare alla decorazione Pasquale, usufruendo di quello che già disponiamo a casa:

  1. scegliere il posto dove appoggiare un vaso piccolo o grande, da riempire con rami da decorare come albero pasquale;
  2. decorare le porte, le finestre ed i davanzali, che sono già pronti per essere adornati con ghirlande o dettagli colorati e vivaci. Sono adatti perché vengono visti anche al di fuori del cancello di casa;
  3. liberare un ripiano o una mensola,  dove appoggiare lanterne guida e candele, animaletti simbolo di rinascita e felicità, uova di vario genere;
  4. preparare un piatto tondo, ovale, quadrato o di altra forma, da utilizzare come centro-tavola da addobbare con decorazioni a tema.

L’essenziale è scegliere zone dedicate e non distribuire per casa le decorazioni, in quanto diventa tutto dispersivo, mentre l’effetto d’insieme è  più di impatto e ordinato da vedere.

Albero di Pasqua

Ormai anche l’albero di Pasqua è diventato un classico.
Che sia preparato di tutto punto, grande e voluminoso, o che sia minimal, caratterizzato solo da alcuni decori, è un simbolo per questa festa. Si potrebbe dire sia quasi d’obbligo per decorare casa durante la Pasqua.

Come realizzarlo in modo semplice e che sia d’effetto?

Scelto il vaso adeguato, valuta se inserire pesi che aiutino a sostenere i rami, che verranno inseriti, e che potrebbero sbilanciarlo.
I rami di nocciolo contorto sono quelli ideali da utilizzare.
Veri o finti, li trovi entrambi in commercio. Io, per esempio, li ho raccolti insieme alle mie figlie nel campo del nonno, dopo la consueta potatura stagionale. Oltre tutto, hanno il “di più” che potrebbero germogliare anche se non immersi in acqua.
Puoi anche optare per qualsiasi altro tipo di ramo che hai a disposizione, anche ripescato dagli addobbi natalizi.
L’importante è avere una base solida e rami che siano di grandezza e di volume proporzionati al vaso scelto.

Puoi anche addobbare direttamente una pianta fatta ad alberello che hai a disposizione in casa e che si presti ad essere decorata: possono andare bene una pianta di Thuja o un Pinetto di piccole dimensioni.

Il passo successivo sono le decorazioni per l’albero di Pasqua.
Scegli tra:

  • uova da appendere nelle più svariate tonalità e varietà, grandi o piccole, di molteplici materiali. Esistono quelle vere e naturali, quelle in polistirolo e plexiglass, quelle più preziose in vetro o ceramica;
  • piume di vari colori incollate direttamente sui rami, o appese ad una collana di filo colorato;
  • animaletti simbolici, come uccellini, colombine, farfalle da appoggiare delicatamente sui rami;

Riempi bene il tuo albero, se vuoi dare un impatto colorato.
Se hai scelto un vaso grande ed abbastanza alto, appendi invece le decorazioni adatte (come le uova) con fili piuttosto lunghi per dare uno stile diverso, imitando per esempio un salice piangente ed elegante.

Le mie proposte personalizzate:

Ami cucinare, in particolare i dolci?
Un ramo decorato con dei macarons (non da mangiare mi raccomando), ovviamente super colorati, potrebbe rispecchiare la tua essenza e la tua passione per la cucina golosa.

Sei riflessiva ed ami leggere in tranquillità, nella penombra della tua stanza cullata da colori tenui e delicati?
Scegli delle uova da appendere, decorate  con spago/rafia naturale e carta di giornale, o di un libro che sai non leggerai più, ma non vuoi dar via.

Ti piace il buon vino e ami il contatto con la natura?
Crea un angolo nel tuo studio con decorazioni fatte in sughero, oppure ricicla direttamente i tappi, appendendoci mini ovetti, metti infine i rami così addobbati in una bottiglia di vino vuota, agghindata anch’essa con un bel papillon di corda.

Desideri riposarti, gustando con gli occhi decorazioni raffinate e un po’ retrò?
Prepara un bel vassoio da appoggiare sul tavolino del salotto con rametti contorti, uova di ceramica o gesso colorate nelle tonalità dell’oro o del platino, alternate magari a candele dai colori tenui di forma cilindrica o anch’ esse a forma di uovo.

Cominci ad immaginare la tua casa decorata per Pasqua secondo uno di questi consigli? No?
Se l’albero non rispecchia il tuo stile, di seguito ecco altre idee dalle quali poter prendere spunto!

Vuoi farti conoscere attraverso il nostro blog’?

Contattaci

Ghirlande per le porte e finestre

Suonare ad una porta dove c’è una ghirlanda appesa che decora la casa per la Pasqua, dona subito calore e accoglienza. A forma circolare, a mezzaluna, fatta di midollino o di rami vari, con fiori e nastri intrecciati, o con qualche soggetto preferito (come coniglietti o ricci), la ghirlanda alla porta è sempre piacevole da vedere.
Le alternative alla classica possono essere le seguenti:

  •  un mazzo di fiori (artificiali), intrecciati a qualche ramo contorto, legato in un tessuto naturale o in una retina dai colori primaverili;
  • una semplice targhetta con la scritta che preferite, attorniata da qualche addobbo;
  • una decorazione a forma di festone verticale, fatta totalmente di uova;
  • il tocco particolare è aggiungere alcune lucine, sì, come a Natale.

Le finestre invece possono essere abbellite da piccole decorazioni a scelta:

  • da appendere direttamente sul bastone della tenda, oppure usando dei gancetti fatti a ventosa da poter comodamente attaccare  al vetro;
  • appese, in alternativa, ad un bastone telescopico all’esterno della finestra. Al bastone potete appendere gli oggetti che preferite. Quest’anno io ho deciso di decorare la mia grande finestra proprio in questo modo: appendendo lanterne cilindriche realizzate da me, magari alternate a decorazioni pasquali. Il bastone va ovviamente camuffato con qualche ramo intrecciato;
  • i davanzali possono diventare la base per raccogliere oggetti decorati a piacere scegliendo tra lanterne, candele e cestini di uova.

Se scelti con cura, questi tipi di ornamenti diventano una decorazione da poter mantenere fino all’estate, togliendo solo quello che è prettamente pasquale, quando sarà il momento. Proprio pensando a questo, di seguito ti propongo le lanterne guida che possono diventare quell’oggetto – sempre presente –  in casa tua.

Lanterne Cilindriche

Lanterne guida per Pasqua

Le lanterne guida sono un altro oggetto di abbellimento per la casa a Pasqua, ma non solo. Ho deciso di idearle e crearle per trasmettere luce, presenza e consapevolezza. Scrivendo di loro, le ho definite come un “porto sicuro”, come può esserlo la nostra casa. Vagando nell’oscurità, un’abitazione ben illuminata porta speranza e sollievo. Nel buio, gli occhi imparano a riconoscere la luce che permette loro di capire quale strada perseguire per raggiungere la meta.
Ecco, in base a questo mio pensiero, ho deciso di vedere in alcuni oggetti una fonte di riciclo adatta a trasformare, quindi un contenitore di qualunque tipo in una lanterna luminosa.

La lanterna è un oggetto che, per me, non deve mai mancare: la trovo ideale come decorazione della casa per la Pasqua.

 In occasione delle Pasqua, l’idea è stata quella di realizzare lanterne anche di piccole dimensioni, per poterle appendere anch’esse all’albero, oppure metterle in riga su un ripiano, sul davanzale della finestra o come segna-posto in tavola. Diverse, ma tono su tono, alcune le ho  pensate come l’arcobaleno, altre le ho rese più primaverili.

Lanterne Guida
  • Appoggiale sui gradini di  scale interne o esterne, appendile ai rami di un albero in giardino.
  • Una lanterna guida può diventare, all’occorrenza:
  • un vaso versatile, scegliendo la dimensione più adatta, 
  • un porta fiori
  • un contenitore per uova.

Crea l’angolo “matrioska” con le lanterne che hai: io ho inserito una  lanterna guida in un’altra che avevo a disposizione, grande abbastanza per poterla contenere. L’effetto è bellissimo.

Lanterna Guida – Matrioska

Uova decorate da mettere in cucina

Per decorare casa per la Pasqua non dimentichiamoci del tavolo.
Un tavolo vuoto è un tavolo nudo, quindi sopra ci dovrebbe essere possibilmente qualcosa di pratico, veloce e leggero da poter anche spostare con facilità.

In occasione della Pasqua usa una mini cassettina con all’interno dei bulbi freschi, alternati a candele a forma di uovo.
Oppure, solo uova preziose (magari di ceramica o vetro, come elencato sopra), disposte in un ordine che sembri casuale, nella paglietta o sopra un bel tessuto leggero e colorato, che fuoriesca dal centrotavola.

A Pasqua,come in altre ricorrenze importanti, la decorazione in cucina è bella anche mentre si mangia. Cerca una base lunga e stretta come una corteccia d’albero o, più semplicemente, un piatto lungo e rettangolare o a barchetta, e inseriscici soggetti a piacere. Potrai aggiungere mini coniglietti, ricci, pulcini, gallinelle, oppure uova di vario tipo e consistenza, alternati a rametti raccolti in giardino, oppure mescolati a fiori artificiali intrecciati a nastrini. Ricicla quello che hai in casa e sbizzarrisciti un po’, in fin dei conti per Pasqua possiamo lasciarci andare a decorazioni vistose.

Se hai un angolo libero sul piano della tua cucina, appoggia un vaso trasparente, possibilmente piuttosto grande, pieno zeppo di uova, legalo esternamente con un po’ di raffia naturale ed un’altra semplice decorazione è fatta!

Aspetto di sapere cosa ne pensi e magari di vedere come hai addobbato la tua casa per Pasqua!

Vuoi scrivere all’espert* di questo articolo?

Contattaci

Condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su email
Claudia Cloe Dall'Anese

Claudia Cloe Dall'Anese

Artista e creativa, appassionata di disegno, scrittura, lettura e di tutto quello che mi aiuta ad esprimere e concretizzare le idee che mi frullano in testa. Da libera professionista, creo oggetti personalizzati di arredo o di decoro, anche tramite il riciclo di materiali ai quali dare Nuova Vita.

LeROSA è il mondo che si basa su tre pilastri: Ascoltare Collaborare Sorridere. Scopri come!

QUESTO BLOG NON COSTITUISCE UNA TESTATA GIORNALISTICA.
NON HA CARATTERE PERIODICO ED È AGGIORNATO SECONDO LE DISPONIBILITÀ E LA REPERIBILITÀ DEI MATERIALI.
PERTANTO NON PUÒ ESSERE CONSIDERATO IN ALCUN MODO UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N.62 DEL 2001.

 

Per conoscere tutte le possibilità di collaborazione e promozione della nostra realtà:

I NOSTRI PARTNER

Scoprirecosebelle è il progetto che si occupa del benessere e la felicità di chi lo segue.

Inkalce Magazine non è una semplice rivista, ma uno strumento di marketing che ha scelto noi per raccontare storie di impresa online.

Sostieni la nostra partnership con Crystal Eye Shop acquistando le opere delle nostre LeROSA artiste stampate su magliette, felpe e accessori


E per conoscere la Founder del progetto LeROSA, Giulia Bezzi, esperta SEO e Content Marketing, scegli i libri nei quali sono presenti i suoi contributi:

Sei dei nostri?

vuoi conoscere le nostre attività? Leggi la nostra newsletter.

Iscriviti ora