natale liguria

Natale in Liguria, le più belle tradizioni

Quando pensiamo al Natale, di solito la prima immagine che ci viene in mente è quella di borghi di montagna, vette innevate e verdi abeti.
Certo, ma avete mai pensato a come può essere altrettanto bello e suggestivo il Natale al mare?
Il Natale in Liguria è ricco di poesia, colori, luci e calore, tradizioni e gioia.

Mercatini

Inizio a raccontarvi il Natale in Liguria con uno sguardo ai tipici e imperdibili mercatini che impreziosiscono le piazze e le vie di borghi e città liguri nel periodo più magico dell’anno.

Rapallo, una delle perle della Riviera di Levante, si trasforma nella “Capitale del Natale” in Liguria e diventa la “Casa al mare” di Babbo Natale.

A fare da cornice a una vivace atmosfera di festa tra incontri con Babbo Natale e i suoi elfi, spettacoli, musica e presepi, gli imperdibili mercatini di Via Magenta dove lasciarsi incantare da esclusive idee regalo, dolciumi e artigianato.

Sempre a Levante, non più sul mare ma incastonati nel verde del Parco Naturale dell’Antola, stupendi sono i classici mercatini di Natale nel borgo di Torriglia.

Un’atmosfera unica, resa ancora più coinvolgente dal sapore genuino di Torriglia e dalle bancarelle di artigianato locale e prodotti tipici come i golosi “Canestrelletti di Torriglia“.

Pittoresco è anche il Mercatino di Santo Stefano d’Aveto, nell’entroterra della Riviera di Levante, a circa 1000 metri di altitudine.
Inaugurati nel 2008, i mercatini sono ospitati all’interno del Castello e permettono di trovare le specialità culinarie della Val d’Aveto e originale oggetti di artigianato ligure.

Diamo ora uno sguardo ai numerosi mercatini che impreziosiscono il centro storico di Genova a partire dal tradizionale Mercatino di San Nicola che, ormai da più di 30 edizioni, viene inaugurato l’8 dicembre e spicca fino al 23 in Piazza Piccapietra con stand di artigianato e specialità gastronomiche.

Ancora, la manifestazione Natalidea veste a festa il capoluogo con casette che propongono idee regalo e ghiottonerie, ruota panoramica, pista di pattinaggio e l’ascensore panoramico sul Porto Antico.

A Ponente, invece, merita una visita il Mercatino di Loano, con animazione e spettacoli per grandi e piccoli, il villaggio natalizio, prodotti culinari e street food con i prodotti tipici della Liguria e oggettistica in legno, addobbi natalizi, candele e presepi.

Da non perdere anche il Mercatino del Villaggio di Giuele, a Finale Ligure nella verde vallata di Calvisio. Qui, all’interno del villaggio che è un vero e proprio inno al Natale, non mancano le tradizionali e festose bancarelle che espongono artigianato locale e squisite prelibatezze.

Vuoi farti promuovere ne LeRosa?

Contattaci

Tradizioni e cucina

Il Natale in Liguria iniziava dalla festosa atmosfera dei preparativi della Vigilia con la tradizione di porre sul focolare un grosso ceppo di ulivo che avrebbe continuato a bruciare a Capodanno e fino all’Epifania.
Nel fuoco veniva gettato anche il primo boccone e il primo sorso di vino come rito propiziatorio.
In maniera analoga, in molti centri liguri veniva acceso il falò in piazza la sera della Vigilia come momento di ritrovo e socialità.

Sempre il 24, si facevano le pulizie di casa e si addobbavano le stanze con decorazioni realizzate appendendo a lunghi fili di spago rametti di alloro, ulivo, bacche di ginepro, noci, nocciole e maccheroni.
Le donne preparavano il pandolce, tipico dolce natalizio ligure, un impasto composto di pasta farcita con cedro candito, uvetta, pinoli, zibibbo e acqua di fiori d’arancio.

Il giorno di Natale, arrivavano in tavola piatti della festa come i natalini (lunghe penne lisce) in brodo e i ravioli conditi con il sugo dell’arrosto che cuoce molto lentamente, detti con “u tuccu“.

La portata principale ligure è poi il Capponmagro, terrina di pesce bianco a strati (branzino, cappone, nasello o dentice), cavolfiore, barbabietola, carciofi alternati con gallette e salsa verde al prezzemolo, olive e capperi. Un vero piatto gourmet oggigiorno arricchito con crostacei.

Altro piatto tipico del Natale in Liguria è la Cima genovese, trancio di pancia di vitello cucito a tasca e farcito con un composto di pinoli, formaggio, frattaglie, polpa di vitello, piselli e uova.

Natale in Liguria: cosa fare con i bambini

Il Natale al mare in Liguria con i bambini offre davvero moltissime occasioni di svago e divertimento per tutti i gusti.

Camogli regala tutta la “Magia del Natale” nella cornice del Castello della Dragonara. Tutti i fine settimana, gli elfi e Babbo Natale attendono i più piccoli per giocare insieme e spedire le letterine.

Rapallo, l’ho già accennato, diventa la Capitale del Natale al Mare e offre l’imperdibile occasione di visitare la residenza sul mare di Babbo Natale nella pittoresca cornice del Castello che è simbolo della cittadina.

A Ponente mete da non perdere con i bambini sono invece i Villaggi natalizi di Loano e Finale, nel savonese.

A Loano, spettacolare è la manifestazione “Loano Christmas” con un ricco calendario di proposte sportive, spettacoli, giochi, luci e cori e l’immancabile presenza di Babbo Natale all’interno dei giardini San Josemaria Escrivà.

A Finale, invece, sorprende tutta la famiglia il Villaggio di Giuele, suddiviso in differenti aree con mercatini, pista di pattinaggio e zona gonfiabili.
Il Mondo di Babbo Natale, Magica Land con luna park, spettacoli circensi e di magia, attrazioni per tutte le età: il vero spirito del periodo più magico dell’anno è proprio qui.

Vuoi contattare l’esperta dell’articolo?

Contattaci

Condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su email
Flavia Cantini

Flavia Cantini

Flavia Cantini, con una laurea in Discplime dell'Arte, della Musica e dello Spettacolo, ha un passato da videomaker e scrittrice di narrativa. Nel 2014 si interessa sempre più al settore del Copywriting e della Comunicazione web. Consegue un Master in Social Media Marketing, si aggiorna con vari corsi dedicati al settore e inizia un nuovo capitolo professionale come Content Writer e Copywriter. Tra le molteplici attività che porta avanti con grande passione, cura il profilo Instagram di Glam Liguria, progetto dedicato alla promozione dei luoghi più belli della sua regione natia.

LeROSA è il mondo che si basa su tre pilastri: Ascoltare Collaborare Sorridere. Scopri come!

QUESTO BLOG NON COSTITUISCE UNA TESTATA GIORNALISTICA.
NON HA CARATTERE PERIODICO ED È AGGIORNATO SECONDO LE DISPONIBILITÀ E LA REPERIBILITÀ DEI MATERIALI.
PERTANTO NON PUÒ ESSERE CONSIDERATO IN ALCUN MODO UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N.62 DEL 2001.

 

Per conoscere tutte le possibilità di collaborazione e promozione della nostra realtà:

I NOSTRI PARTNER

Scoprirecosebelle è il progetto che si occupa del benessere e la felicità di chi lo segue.

Inkalce Magazine non è una semplice rivista, ma uno strumento di marketing che ha scelto noi per raccontare storie di impresa online.

Sostieni la nostra partnership con Crystal Eye Shop acquistando le opere delle nostre LeROSA artiste stampate su magliette, felpe e accessori


E per conoscere la Founder del progetto LeROSA, Giulia Bezzi, esperta SEO e Content Marketing, scegli i libri nei quali sono presenti i suoi contributi:

Sei dei nostri?

vuoi conoscere le nostre attività? Leggi la nostra newsletter.

Iscriviti ora