Trucchi vegan: come riconoscerli e da quali diffidare

Sei un’appassionata di trucchi e sei anche vegana? Non temere, è un trend nel mondo della bellezza molto sentito in questo momento storico: se sei capitata qui troverai tutte le informazioni utili per conoscere quali sono i trucchi vegan, come riconoscerli e da quali diffidare.

Nel dettaglio in questo articolo troverai:

  • Quali sono le certificazioni per riconoscere i trucchi vegan
  • Da quali trucchi vegan diffidare, e perché
  • Quali sono i brand di trucchi vegan e quali ti consiglio

Ma come sono i cosmetici e i prodotti da trucco vegan? Sono interamente realizzati con sostanze naturali totalmente vegetali, ovvero non contengono all’interno alcuna sostanza di origine animale, compreso latte, miele, cera d’api, gelatina, yogurt e altre sostanze meno conosciute come la lanolina, lo squalene, il carminio e altri ingredienti.

Altra caratteristica che alcune donne ricercano nei prodotti da trucco è che siano cruelty-free; significa che non vi è stata alcuna forma di sperimentazione animale nella creazione del prodotto, in nessuna fase del processo di produzione. Solitamente significa che non vengono effettuati alcun tipo di test sui classici animali utilizzati in questo (conigli, cavie, topi, ratti). Fai attenzione perché non è detto che un prodotto di cosmesi cruelty-free sia anche vegano per forza, così come vale il contrario; non è automatico che un prodotto vegano sia anche cruelty-free.

Vediamo ora nel dettaglio quali sono le certificazioni vegan, di quali trucchi diffidare e quali sono i brand di make up vegan più sicuri.

Le certificazioni per riconoscere i trucchi vegan

Sicuramente uno dei dettagli dai quali partire per riconoscere se un prodotto di make up è davvero vegan oppure no sono le certificazioni riconosciute.

La prima certificazione più importante e autorevole nel mondo italiano dei trucchi vegan è VEGAN OK, che è stata creata proprio per identificare con sicurezza tutti i prodotti vegan diffusi in Italia; questo marchio viene utilizzato, oltre che nel mondo della cosmesi e beauty, anche per altri settori della distribuzione.

La certificazione VEGAN OK assicura che i prodotti non contengano in alcun modo sostanze provenienti dal mondo animale, proprio perché il suo staff è composto da persone che hanno una conoscenza molto specifica e accurata del mondo del make-up vegan e delle regole che lo contraddistinguono. Questa certificazione è conosciuta ed è presente sul mercato ormai da più di vent’anni, come la più autorevole ed affidabile. Tra l’altro è possibile verificare sul loro sito VEGAN OK quali aziende e prodotti sono realmente certificati.

Tutte le aziende che producono cosmetici naturali e senza ingredienti di origine animale possono richiedere questa certificazione, proprio per poter garantire ai clienti che i loro prodotti di make up siano conformi alle regole vegan. Anche se è l’azienda stessa a realizzare ed elencare gli ingredienti contenuti all’interno del prodotto di trucco, nessun prodotto che non sia realmente conforme otterrà la certificazione Vegan Ok.

Se vuoi verificare che i prodotti di make up che hai comprato siano realmente certificati Vegan Ok puoi controllare il numero di autorizzazione rilasciata dall’azienda produttrice oppure verificare dal loro sito se compare il nome del brand tra la lista delle aziende conformi. Questa è un’informazione molto importante da non dimenticare: tutti i cosmetici Vegan Ok sono anche cruelty free.

Banner la spa del business

Altro marchio italiano conosciuto è CCBP, Consorzio per il controllo dei prodotti biologici, che certifica prodotti biologici ed eco-sostenibili. Per il settore dei trucchi vegan ha istituito una certificazione specifica che si chiama Certificato Vegano.

Trucchi vegan, da quali diffidare?

Come fare dunque a districarsi nel complesso mondo della cosmesi vegan, e di quali trucchi diffidare?

Va detto che molti brand famosi di cosmesi si certificano con Vegan Ok o altri marchi similari, come visto prima, ma dato che le certificazioni vegan sono molto costose, può anche succedere che aziende produttrici di piccole dimensioni non ricorrano ad esse, e i loro prodotti siano comunque vegani.

Come puoi fare a capirlo in modo semplice? Come spesso consiglio nell’ambito della cosmesi, un buon sistema è quello di leggere l’INCI del prodotto, e verificare le sostanze utilizzate: se trovi sostanze di derivazione animale saprai che il trucco non è vegano. Ti puoi aiutare con il bio dizionario che trovi on line.

Fai attenzione ad un altro aspetto, perché se un trucco è vegan, non è detto che sia completamente naturale: se cerchi prodotti di make up che siano sia naturali che vegan ti conviene puntare ai cosmetici che presentano la doppia certificazione. Infatti, a volte nei cosmetici vegan i prodotti di origine animali vengono sostituiti da additivi chimici: controlla sempre l’INCI se hai a cuore anche questo aspetto.

Brand di trucchi vegan: consigli

Ora vediamo quali sono i brand di trucchi vegan più sicuri e rinomati nel mondo della cosmesi.

Brand di trucchi vegan consigli

Primo tra tutti Kat Von D Beauty, azienda 100% sia vegan che cruelty-free, e tra l’altro super performante come prodotti da trucco. Nella loro linea trovi di tutto e di più: ha tantissimi prodotti di ogni tipo, dai fondotinta ai correttori, ciprie, blush, ombretti, e tantissimo altro. Famosissimo e davvero performante il loro eyeliner waterproof Tatoo Liner.

Kat Von D Beauty offre prodotti dalla fascia media: eyeliner e matita occhi waterproof hanno un costo che si aggira sui 25 Euro, mentre un fondotinta va dai 20 ai 40 euro, a seconda della texture e del prodotto.

Anche l’azienda italiana Purobio Cosmetics è interamente vegana ed è certificata Vegan OK, oltre che Peta cruelty-free; tra l’altro offre una buona gamma di prodotti a costi davvero limitati, pur garantendo una buona qualità. Io, come make up artist e allergica al nichel, la utilizzo sia su di me che sulle clienti con problematiche simili da anni, e mi trovo molto bene.

Stesso discorso per il produttore italiano Liquidflora: è certificato Vegan Ok e Cruelty-free. Sono buoni prodotti, di fascia medio-bassa, assolutamente da provare.

Altro brand certificato di trucchi vegan è Inika Organic, azienda di origine australiana ma reperibile anche in Italia. Anche questo brand è 100% vegano e cruelty-free, ovviamente le certificazioni sono di paesi stranieri. In particolare la certificazione cruelty-free è del marchio australiano Australia’s choose cruelty free organization, mentre quella per il vegan è di The Vegan Society (UK).

In Italia Inika Organic è distribuito da Giada Distributions ma lo puoi trovare anche su vari e-commerce, come ad esempio Avery Perfume Gallery che consegna a casa ma ha anche negozi fisici a Milano, Modena e Firenze dove puoi ritirare tu direttamente i prodotti. Oppure altri shop on line dove puoi trovare Inika sono Cosmeterie.it e Purapelle.it

I prodotti Inika Organic sono di fascia media, per cui adatte alle appassionate di make up vegan che vogliono mantenere un buon rapporto qualità-prezzo; anche questo brand, come Kat Von D Beauty, ha una vasta gamma di prodotti, tra cui trovi anche i pennelli da trucco.

Il brand Inika Organic è uno tra i più certificati al mondo, oltre che vegan e cruelty-free è anche biologico e minerale; tieni conto che i prodotti di make up minerali hanno il vantaggio di non irritare la pelle, oltre che non ostruire i pori, per cui sono particolarmente adatti ha chi una pelle tendenzialmente sensibile e reattiva. Inoltre il make up minerale non contiene nessun ingrediente di origine animale, per cui per le consumatrici vegano è un fattore da tenere in grande considerazione.

Non a caso un altro brand che ti segnalo di prodotti make up vegani è l’americano Bellapierre, che produce trucco minerale ed è certificata cruelty-free; questa azienda ha creato una linea vegana apposita di trucchi. Puoi acquistare questi prodotti sul sito on line di Douglas, su Amazon, dal sito italiano Abiby o direttamente dallo shop on line della casa produttrice.

Un ormai celeberrimo brand di make up è quello di Clio Make up, che fornisce una vasta gamma di prodotti di ottima performance e unisce la garanzia vegan a prodotti testati dermatologicamente e a livello oftalmico. Esistono sia negozi fisici in Italia che lo shop on line.

Altri brand quasi interamente vegani di trucchi sono Benecos, azienda tedesca, Neve Cosmetics e Nabla Cosmetics; anche i loro prodotti sono interamente cruelty-free e quasi tutti vegani, con eccezione di alcuni che contengono cera d’api, ma è possibile verificarlo nella scheda del prodotto sul loro sito.

Pensi ti sia stata utile questa carrellata sui trucchi vegan, come riconoscerli e alcuni consigli sui brand? Contattami pure se hai altri dubbi: trovi i miei contatti nel riquadro in basso.

Non dimenticare di continuare a seguire il blog delle Rosa: oltre ad argomenti come questo di beauty puoi trovare tantissimi altri settori e articoli scritti da professioniste veramente in gamba.

Carriereit_Banner_01
Pin
0 Condivisioni