rughe sul collo come eliminarle

Rughe sul collo, come eliminarle?

Tutti noi over 50 ci siamo posti il problema: rughe sul collo, come eliminarle. Le rughe in questa parte del corpo sono la cosa che anche gli uomini non sopportano sul loro corpo. 

Possiamo fare moltissimo con la prevenzione, ma possiamo fare qualcosa anche quando le rughe sono molto evidenti. 

La pelle è formata dall’epidermide, il derma e lo strato sottocutaneo. Il derma è la parte che contiene più collagene oltre all’elastina e ad altre proteine. Il collagene serve da sostegno, mentre l’elastina rende la pelle elastica, queste due proteine sono fondamentali per avere una pelle compatta e tonica.

Con il passare degli anni il nostro corpo tende a ridurre la quantità e la qualità del collagene prodotto, così come la quantità di elastina: questo causa rughe e cedimenti.

La pelle del collo che ha lo strato del derma più sottile è la parte del nostro corpo che per prima mostra i segni dell’invecchiamento.

Anche se la genetica ha un ruolo importante, chi un po’ prima, chi dopo abbiamo tutti dei segni visibili in questa parte del nostro corpo.

L’invecchiamento del collo non dipende soltanto dagli anni che passano, ci sono altri fattori che contribuiscono in modo determinante e più importante dell’età all’invecchiamento del collo e sono:

  • L’esposizione prolungata e ripetuta ai raggi solari.
  • Il fumo.
  • L’uso continuo del cellulare.

Queste sono le principali cause delle rughe sul collo anche in giovane età.

Alcuni studi dimostrano che nelle giovani donne che usano il cellulare più di 4-5 ore al giorno le rughe del collo compaiono intorno ai trent’anni.

Come prevenirle?

Usando creme con alta protezione solare, evitando l’esposizione ai raggi del sole durante le ore più calde. Ricordatevi sempre che la pelle ha memoria, anche il sole preso senza protezione da giovani ci presenta il conto in età più matura.

Smettere di fumare è necessario per mantenere la pelle più giovane.

Limitare l’uso del cellulare perché tenere il collo per molto tempo e con gesti ripetuti nella posizione in flessione aumenta la formazione della collana di Venere.  

Come si formano le rughe sul collo

Le due cause principali di formazione delle rughe sul collo sono:

  • l’invecchiamento. 
  • Le ripetute esposizioni ai raggi solari.

Nel primo caso le rughe si formano perché il collagene, che è il sostegno della pelle, viene a mancare.

La pelle ha tre strati: quello più superficiale è l’epidermide, il derma e il tessuto sottocutaneo. Nel derma ci sono le proteine di collagene che lo sostengono e lo rendono tonico, oltre a quelle di elastina che rendono la pelle elastica.

 Questa produzione si riduce con il passare degli anni, togliendo sostegno al derma. Le pelle del collo ha uno strato di derma più sottile rispetto ad altre parti del corpo, per cui quando la produzione di collagene si riduce, le rughe e la mancanza di tono diventano subito evidenti.

L’altra causa principale alla formazione delle rughe sono le ripetute esposizioni ai raggi solari senza protezione.

 I raggi solari emettono radiazioni: raggi ultravioletti di tipo A e B.

Gli UVA sono quelli che non vengono filtrati dall’ozono e che arrivano sulla terra, a livello cutaneo favoriscono l’invecchiamento precoce della pelle perché arrivano fino al derma distruggendo il collagene. Possono essere in parte responsabili del tumore della pelle. Le nuvole non filtrano i raggi UVA.

I raggi UVB, invece, sono in larghissima parte filtrati dall’ozono, soltanto il 5% arriva fino a noi, attaccano lo strato superficiale della pelle e sono la causa dei melanomi. Le nuvole riescono a filtrare i raggi UVB.

A queste due cause principali si è aggiunta una causa diciamo tecnologica: l’uso del cellulare.

La posizione con la testa che guarda in basso e il movimento ripetuto moltissime volte durante la giornata per guardare il cellulare è una nuova causa della formazione di rughe sul collo, anche in persone giovani.

 Inoltre le radiazioni emesse dal cellulare possono favorire la formazione di macchie e di discromie.

La stessa cosa vale per il fumo. Oltre ai movimenti ripetuti che sono una delle cause delle rughe intorno alla bocca e nel collo, il fumo ha un effetto distruttivo sul collagene e aumenta la secchezza della pelle, favorendo in questo modo l’ulteriore formazione di rughe.

Possiamo aggiungere a queste cause anche i ripetuti dimagrimenti. La riduzione del grasso lascia la pelle del collo poco tesa. La mancanza di elastina (e di collagene) e quindi della capacità della pelle di ritornare alla condizione iniziale, lascia vuoto lo spazio derivante dalla mancanza di grasso. 

Vuoi farti promuovere ne LeROSA?

contattaci

Come si contrastano le rughe del collo

Le rughe del collo si contrastano principalmente con la prevenzione.

Evitare l’esposizione prolungata ai raggi ultravioletti, soprattutto nelle ore più calde è il modo migliore per ritardare la comparsa delle rughe, nelle ore più fresche usare sempre una protezione alta a largo spettro, che protegga dai raggi ultravioletti A e B.

Evitare il fumo, ripetute diete dimagranti e utilizzare il cellulare portandolo all’altezza del viso.

Una cosa molto importante è utilizzare le creme idratanti, che solitamente vengono usate per il viso, anche sul collo. Sembra strano, ma sono pochissime le persone che, mettendosi la crema, arrivano anche al collo e décolleté.

Per contrastare le rughe, l’obiettivo è quello di aumentare la produzione di collagene. Per questo motivo la crema dovrebbe contenere retinolo (vitamina A) o i suoi derivati, i retinoidi. 

Molti degli studi fatti su questi prodotti hanno analizzato l’invecchiamento da raggi UVA e UVB. I risultati sono soddisfacenti sia a livello del rassodamento che a livello delle rughe. 

L’unico neo è che il retinolo contenuto nei prodotti da banco, non essendo dei farmaci, è in dosi minime. 

Questo vuol dire usare questo tipo di crema due volte al giorno tutti i giorni, per un periodo abbastanza lungo di tempo (i miglioramenti si vedono dopo tre mesi).

 Attenzione perché se interrompete anche per un periodo limitato il trattamento fate come al gioco dell’oca: tornate al punto di partenza.

La costanza è fondamentale per il risultato.

Esiste anche un tipo di retinoide più efficace sulle rughe ed è la tretinoina. 

La tretinoina è un farmaco e richiede prescrizione medica, inoltre può avere degli effetti collaterali come dermatiti e pruriti.

Il consiglio è utilizzare creme idratanti anti-age che contengano retinolo o retinaldeide, usarle con costanza su viso, collo e décolleté.

Il retinolo combatte i radicali liberi che sono i responsabili del deterioramento del collagene e stimola la sua produzione. È importante con l’uso dei retinoidi utilizzare sempre una protezione solare.

Oltre alle creme con retinolo che stimolano il collagene è necessario utilizzare creme antiossidanti.

Le creme antiossidanti sono ricche di vitamine, non sono efficaci contro il rilassamento, ma riducono le rughe.

Un altro elemento importante è l’acido ialuronico, di cui è ricco il derma delle persone giovani, perché trattiene l’acqua all’interno delle cellule.

La pelle matura diventa secca e rugosa perché è povera di acqua.

Questo è il motivo della necessità di utilizzare una crema idratante che, trattenendo acqua nella pelle, è in grado di minimizzare le rughe.

Rimedi naturali per eliminarle

Ricordando che l’idratazione inizia dall’interno, è importante bere non meno di due litri di acqua al giorno.

Alcuni alimenti contengono le vitamine necessarie per la produzione di collagene e antiossidanti.

Mangiare frutta e verdura, sono ricchi di vitamina C gli agrumi, i peperoni e le fragole.

Ci sono degli alimenti che distruggono il collagene, sono gli zuccheri e i carboidrati raffinati. Ridurne il consumo o scegliere prodotti integrali o con grani antichi.

Usate l’olio di oliva come antiossidante e come stimolante del collagene, perché ricco di vitamine. 

In che modo?

Prendete due cucchiai di olio di oliva e scaldateli a bagnomaria. Con un batuffolo di cotone passatelo su collo e décolleté quando è ancora caldo (attenzione, non deve bruciare), coprite il collo con un asciugamano morbido e lasciate agire per circa un’ora. Vi ritroverete un collo completamente idratato.

Un aiuto che potete dare all’aspetto del vostro collo è fare un massaggio con una crema idratante.

Iniziate a pizzicottare dolcemente la pelle. Partendo dalla mandibola fino alla base del collo e ritorno per  5-6 volte. Quindi mettete un po’ della crema idratante sulle mani e partendo dal mento massaggiate la pelle andando con le mani nella direzione delle orecchie per 5-6 volte.

Partendo dalla base del collo fate scivolare una mano fino al mento e iniziate con l’altra mano, alternandole, per 10 volte. Ora partite dal mento e arrivate alla base del collo alternando le mani per 10 volte.

Ginnastica per il collo

L’efficacia della ginnastica per il collo è ancora un argomento controverso.

C’è chi sostiene che i movimenti ripetuti sono la causa delle rughe sul viso e sul collo. Aggrottare la fronte, strizzare gli occhi, ridere sembrano essere la causa delle  nostre rughe.

C’è chi sostiene che esercizi sulla muscolatura del viso sono utili per mantenere o migliorare il tono muscolare. 

Per quanto riguarda il collo, possiamo migliorare il tono del muscolo platisma (il muscolo che va dal mento alle clavicole), ma non migliorare la tensione del collo e del contorno del viso. 

È molto più utile usare con costanza creme contenenti vitamina A (retinolo), vitamina C e acido ialuronico per cercare di contrastare la mancanza di tono del viso.

Se vogliamo fare degli esercizi evitiamo di flettere la testa in avanti, la stessa posizione che usiamo per guardare il cellulare e che abbiamo visto essere una delle cause della collana di Venere.

Voglio comunque darvi un esercizio utile, questo: mettete una mano sulla fronte e tenetela ben ferma. Con la fronte spingete contro la vostra mano, che ben salda, impedisce il movimento in avanti della testa. Mantenete questa pressione per 10 secondi, rilassatevi per 1-2 secondi e ripetete 10 volte.

Se durante l’esercizio mettete una mano sul collo riuscirete a sentire bene la contrazione del platisma.

Non ci resta che metterci al lavoro e vedremo che nell’arco di tre mesi l’aspetto del nostro collo sarà molto migliorato.

Vuoi scrivere all’espert* di questo articolo?

contattaci

Condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su email
Rita Palazzi

Rita Palazzi

Autrice del blog Not Only Twenty. Appassionata da sempre di moda, superati i 50 anni ho deciso che era giunto il momento di dar voce alle donne over 50 per  riscattare un'età penalizzata dalla società. L’intento è quello di rendere manifesto che le donne over50 hanno progetti, amano vestirsi, sentirsi belle e desiderate. Vorrei che tutte le donne si sentissero belle per il loro vissuto, per le emozioni che provano e per l’unicità che rappresentano.

LeROSA è il mondo che si basa su tre pilastri: Ascoltare Collaborare Sorridere. Scopri come!

QUESTO BLOG NON COSTITUISCE UNA TESTATA GIORNALISTICA.
NON HA CARATTERE PERIODICO ED È AGGIORNATO SECONDO LE DISPONIBILITÀ E LA REPERIBILITÀ DEI MATERIALI.
PERTANTO NON PUÒ ESSERE CONSIDERATO IN ALCUN MODO UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N.62 DEL 2001.

 

Per conoscere tutte le possibilità di collaborazione e promozione della nostra realtà:

I NOSTRI PARTNER

Scoprirecosebelle è il progetto che si occupa del benessere e la felicità di chi lo segue.

Inkalce Magazine non è una semplice rivista, ma uno strumento di marketing che ha scelto noi per raccontare storie di impresa online.

Sostieni la nostra partnership con Crystal Eye Shop acquistando le opere delle nostre LeROSA artiste stampate su magliette, felpe e accessori

 

Sei dei nostri?

vuoi conoscere le nostre attività? Leggi la nostra newsletter.

Iscriviti ora