Home Fitness la palestra a casa tua

Home Fitness: la palestra a casa tua

La mia concezione dello sport è legata alla libertà, e fare sport a casa mi dà proprio la sensazione di essere padrona di me stessa.

Come è possibile?

Te lo spiego in questo articolo in cui parleremo di home fitness e dei vantaggi di avere una vera e propria palestra a casa tua.

Ho vissuto per oltre 15 anni a Roma dove avevo un lavoro molto impegnativo che, unito all’arcinoto traffico romano, ad un certo punto della mia vita ha reso impossibile potermi recare in palestra.

Questo ha provocato pesanti conseguenze sul mio fisico, 8 kg in più, e sulla mia mente, grande stress e costante nervosismo.

Io che ero da sempre una sportiva stavo miseramente naufragando nel “mare magnum” degli impegni e del vorticoso ritmo lavorativo dal quale mi sentivo irrimediabilmente risucchiata.

Basta! Devo trovare una soluzione!” è stato quello che mi sono detta dopo aver raggiunto il limite.

È proprio così che ho scoperto il fantastico mondo dell’home fitness.

Se non sai che cos’è l’home fitness te lo spiego io. Significa letteralmente allenamento fisico a casa, e nel tempo può portarti a creare una vera e propria palestra, anche in un metro quadrato.

Ritengo però che l’home fitness sia un vero e proprio stile di vita.

Infatti chi si allena a casa all’inizio lo fa per gestire il tempo sempre troppo stretto e poi, esercizio dopo esercizio, trova una dimensione estremamente appagante e soddisfacente nel fare movimento fisico tra le mura domestiche e una libertà impagabile di gestione degli impegni quotidiani.

Esploriamo allora insieme i 4 aspetti fondamentali dell’home fitness e chissà che alla fine dell’articolo tu non decida di iniziare ad allenarti.

Cosa serve per iniziare

Per iniziare a fare fitness a casa tua serve innanzitutto decidere che tipo di allenamento intendi svolgere.

Solitamente chi si approccia all’home fitness sono due tipologie di persone:

  • chi fa già sport
  • chi non ha mai fatto sport

Se rientri nella prima categoria probabilmente sei abituato a fare esercizio fisico e vuoi integrare il tuo allenamento in modo da avere una preparazione più completa.

In questo caso ti sarà utile consultare un personal trainer per avere un parere sugli esercizi migliori per raggiungere il tuo obiettivo.

Se già sai cosa ti piacerebbe fare potrai consultare anche in rete quali attività e con quali strumenti svolgerle.

Nel paragrafo successivo ti darò molti spunti utili e concreti.

Qualora per motivi di tempo, inteso sia come condizione meteorologica che di mancanza, vuoi svolgere la tua razione quotidiana di sport dentro casa allora dovrai trovare gli attrezzi che meglio rispondono all’esigenza di continuità sportiva che intendi mantenere.

Per esempio se sei abituato a correre, il tapis roulant assolve pienamente al ruolo di allenarti facendoti macinare chilometri anche con pendenze e velocità differenti.

Invece se vai in bicicletta ci sono cyclette super professionali che non ti faranno rimpiangere il tipo di allenamento a cui sei abituato. Tutt’altro!

Se invece sei tra coloro che non ha mai fatto sport e adesso vuole davvero iniziare a muoversi ma per varie ragioni vuole farlo a casa, ho tre consigli da darti:

  • non passare da zero a cento: so che sei super entusiasta della tua voglia di fare attività sportiva, tuttavia ricorda che fino a ieri stavi comodamente seduto sul divano. Il tuo corpo ha bisogno di iniziare gradualmente a muoversi e con un livello di difficoltà adeguato. Solo così sarai in grado di mantenere costante la tua volontà e potrai incrementare le tue performance di allenamento;
  • non comprare attrezzi, almeno per il primo mese. Quando si inizia ad allenarsi a casa si fa una scelta molto specifica che implica determinazione, costanza e l’essere autodidatta. Per intercettare la tipologia di allenamento a te più congeniale suggerisco di iniziare a seguire dei corsi on line o, in alternativa, di farti fare un piano di allenamento da seguire per almeno 4 settimane. In questo arco di tempo hai la possibilità di misurarti con te stessa sia per quanto riguarda l’allenamento tra le pareti domestiche sia per la continuità che sarai in grado di mantenere nello svolgere il tuo programma sportivo;
  • fai sempre stretching: questa è la parte più bistrattata e meno considerata del workout mentre invece ha un valore fondamentale per far recuperare il nostro corpo dall’esercizio fisico svolto. Inoltre lavorare sull’allungamento del corpo e stendere i distretti muscolari con esercizi mirati previene dolori comuni come mal di schiena o di cervicale.

Vuoi farti conoscere attraverso il nostro blog?

contattaci

L’allenamento virtuale: canali, app, coaching

Sei anche tu tra quelli che pensano che allenarsi a casa sia un’attività di serie B?

Se è così sono certa ti ricrederai dopo aver letto cosa ho da dirti e soprattutto dopo aver consultato un po’ di link che ti indicherò fra poco.

L’avvento di internet ha portato on line attività che conoscevano da sempre un’unica dimensione: quella fisica, anche chiamata off line.

Lo sport è tra queste. Le sue peculiarità di socialità, di ritualità dell’allenamento con altre persone, di ambiente super attrezzato e con trainer competenti ne hanno fatto per anni un luogo di aggregazione e specializzazione.

Internet ha modificato in maniera sostanziale il modo di fruire dello sport mostrando le infinite nuove opportunità che si possono avere anche restando tra le mura di casa propria.

Ecco quindi che soprattutto negli ultimi dieci anni il panorama dell’on line fitness si è arricchito in maniera incredibile di una moltitudine di corsi gratuiti e a pagamento, per ogni tipologia di attività e di interesse.

Non solo. L’accesso in un click ad una mole molto ampia di informazioni permette alle persone di acquisire una competenza e consapevolezza che prima potevano essere raggiunte solamente dopo molto tempo attraverso libri o corsi di specializzazione in aula.

Questo ha permesso il proliferare di canali, blog, app, community e coaching sia per appassionati e principianti che per professionisti da tutto il mondo.

Un’agorà pubblica e accessibile senza sportarsi fisicamente da cui attingere e scegliere quello che più piace.

Per quanto concerne le risorse gratuite che puoi trovare in rete ormai ho una discreta cultura in materia, avendo iniziato più di 8 anni fa la mia esperienza di home fitness.

Voglio quindi condividere con te alcune delle principali piattaforme a cui faccio riferimento:

FIXfit: è uno dei canali a cui sono più affezionata perché è quello con cui ho iniziato. Pensa che quando ha aperto si chiamava IMPtrainer. Si trova su youtube e conta centinaia di video diversi per livello di allenamento (segnalato dai simboli verde, blu e rosso), tempi di durata del video e tipologia di workout.

POPSUGAR Fitness: è un canale statunitense che ho scoperto recentemente. Sono infatti sempre alla ricerca di nuovi trainer che possano stimolare il mio costante desiderio di allenarmi con nuovi esercizi ed attrezzi. Questo canale, che trovi sempre su youtube, offre una varietà di workout di differenti trainer, ognuno con proposte super interessanti. Anche qui livello, tipologia di esercizi e tempi di durata sono segnalati da subito.

IMPACTO TRAINING: Fabio Inka è uno dei principali trainer italiani molto famoso anche per il suo “Impacto training” seguito da “Stiamo Inka”. Il suo metodo di allenamento è basato su workout di venti minuti capaci di rendere il corpo molto più forte e allenato. È specializzato e molto competente, una grande risorsa per chi, per esempio, ha poco tempo ma vuole comunque fare attività fisica.

Workout-Italia | Official Community: questa è la più grossa community fitness italiana su Facebook ed io l’adoro, letteralmente. Ti consiglio di iscriverti immediatamente se hai davvero intenzione di iniziare l’avventura dell’home fitness. Ti spiego subito anche il perché: quando si comincia un percorso di allenamento a cui non si è abituati, sia per la tipologia sia per la modalità, tenere alta la motivazione diventa fondamentale. In questo gruppo Facebook troverai migliaia di uomini e donne che condividono sudore, lacrime e vittorie postando foto e commenti, all’urlo NSMUC (se vuoi sapere cosa significa entra dentro).

Non solo. È letteralmente una fucina di indicazioni per video, nuovi trainer, nuovi canali a cui fare riferimento. È quindi anche il mio principale spacciatore di benessere e divertimento.

Come scegliere il giusto allenamento

Scegliere il giusto allenamento è direttamente collegato agli obiettivi che ti sei proposto e al risultato che vuoi ottenere: perdere peso? Tonificare? Rendere il corpo più elastico? Divertirti?

In base a cosa desideri raggiungere potrai scoprire, partendo dai link che ti ho indicato nel paragrafo precedente, quali sono i video che meglio si adattano a te.

Capisco però che per chi inizia non è facile.

Infatti poche settimane fa, complice il periodo di quarantena che stiamo vivendo, ho proposto sul gruppo LeROSA un programma personalizzato di allenamento settimanale, da ripetere per almeno 3-6 settimane, alla persona che ne faceva richiesta.

È stato un successo incredibile. Pensa che anche quelle più pigre e reticenti hanno iniziato il loro percorso verso un maggiore benessere.

Sai perché?

Perché un grande ostacolo mentale è proprio quello di non sapere come scegliere il giusto allenamento. Come lo risolvi? Ti propongo tre opzioni:

  • Chiedimi una consulenza.
  • Rivolgiti ad un personal trainer di fiducia.
  • Armati di santa pazienza ed inizia a selezionare i video migliori per te.

Consigli per seguire un allenamento efficace

Sai cosa significa la parola “efficace”? Vuol dire “capace di produrre l’effetto e i risultati voluti o sperati”.

Affinché dunque un allenamento sia efficace ci vogliono costanza e capacità di esecuzione.

La costanza è, come penso ben sai, un elemento fondamentale nella pratica sportiva.

Fare sport con regolarità permette di ottenere miglioramenti progressivi donando, nel contempo, grande fiducia in se stessi, nuova energia e rinnovato vigore mentale e fisico.

La capacità di esecuzione invece ha a che vedere con la corretta postura e il riuscire a fare i giusti movimenti durante il workout.

Troppo spesso sento persone che mi dicono “sento che ora fatico meno quindi posso cambiare workout e farne uno di livello più avanzato”.

Poi quando chiedo loro di mostrarmi alcuni esercizi del programma scopro che l’esecuzione è totalmente approssimativa.

Ci sono tre step importanti che suggerisco quando ci si accosta a fare home fitness e si sceglie di seguire dei video:

  1. Prime due settimane: segui il video e impara la tipologia di esercizi proposti facendo il workout.
  2. Terza e quarta settimana: concentrati sull’esecuzione del workout. Osserva bene il trainer come esegue ogni volta il tipo di esercizio che ti propone e cerca di ripeterlo sempre meglio e in maniera sempre più precisa.
  3. Quinta e sesta settimana: in questa fase conosci bene i vari workout del programma e come devi eseguirli quindi impegnati a dare il massimo, non risparmiarti e spingi sempre più a fondo.

Sei d’accordo con me che vale la pena sfruttare tutto quello che ti ho raccontato per iniziare a fare un pò di allenamento a casa?

Scegli il luogo di casa che meglio ti fa sentire a tuo agio e inizia.

Perché per raggiungere il risultato qui NSMUC! (chiedimi cosa vuol dire).

Vuoi scrivere all’espert* di questo articolo?

Contattaci

Condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su email
Smaury

Smaury

LeROSA è il mondo che si basa su tre pilastri: Ascoltare Collaborare Sorridere. Scopri come!

QUESTO BLOG NON COSTITUISCE UNA TESTATA GIORNALISTICA.
NON HA CARATTERE PERIODICO ED È AGGIORNATO SECONDO LE DISPONIBILITÀ E LA REPERIBILITÀ DEI MATERIALI.
PERTANTO NON PUÒ ESSERE CONSIDERATO IN ALCUN MODO UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N.62 DEL 2001.

 

Per conoscere tutte le possibilità di collaborazione e promozione della nostra realtà:

I NOSTRI PARTNER

Scoprirecosebelle è il progetto che si occupa del benessere e la felicità di chi lo segue.

Inkalce Magazine non è una semplice rivista, ma uno strumento di marketing che ha scelto noi per raccontare storie di impresa online.

Sostieni la nostra partnership con Crystal Eye Shop acquistando le opere delle nostre LeROSA artiste stampate su magliette, felpe e accessori


E per conoscere la Founder del progetto LeROSA, Giulia Bezzi, esperta SEO e Content Marketing, scegli i libri nei quali sono presenti i suoi contributi:

Sei dei nostri?

vuoi conoscere le nostre attività? Leggi la nostra newsletter.

Iscriviti ora