Tè rosso: Roiboos

Spesso confuso con il Rooibos, il tè rosso è una delle categorie di tè più diffuse, ma poco conosciute. Con questo articolo ti spiegherò da dove viene, quali sono le proprietà che lo caratterizzano e cosa lo rende irresistibile al palato.

La zona produttrice di tè rosso è la Cina. Questo tipo di tè, infatti, conosciuto in cinese come hong cha, è praticamente l’equivalente del tè nero per il Paese.

Per i cinesi il tè nero, inteso come dark tea (hei cha) corrisponde al tè post-fermentato, come ad esempio il pu’er.

Troviamo tè rosso in molte delle provincie produttrici della Cina, come Fujian, Gunadong, Gunangxi, Anhui e Yunnan.

A seconda della zona di produzione, alla cultivar selezionata e al tipo di lavorazione, possiamo trovare sapori più dolci, tendenti al miele, al malto e altri più speziati, affumicati o balsamici.

Vuoi farti promuovere ne LeROSA?

Contattaci

Proprietà del tè rosso

Questo tipo di tè subisce un processo di ossidazione, come ogni tè nero, ma non completa, fattore che conferisce all’infuso sfumature di aromi e sapori diversi da quelli dei tè neri tipici di India e Sri Lanka.

Tramite l’ossidazione, che inizia nel momento in cui i succhi vegetali delle foglie entrano in contatto con l’ossigeno, avviene anche un cambiamento organolettico all’interno delle foglie di tè. 

Benefici

Vengono infatti prodotte le tearubigine, dei pigmenti che forniscono il colore rossastro/marrone alle foglie di tè. Contribuiscono inoltre a proteggere il cuore dall’accumulo di grasso nelle arterie.

Come la maggior parte dei tè in foglia, anche il tè rosso da un apporto di fluoro, che rafforza denti e ossa.

Protegge inoltre lo stomaco e l’intestino da acidità e infiammazioni.

Controindicazioni del tè rosso

Nei tè rossi in cui è presente un’alta quantità di gemme, è probabile un’alta concentrazione di polifenoli e alcaloidi, come la caffeina.

Sarebbe meglio berli nella prima parte della giornata, soprattutto se sei una persona sensibile all’effetto della caffeina. 

In alternativa, dal pomeriggio in poi, puoi bere tè privi di gemme e quindi con un livello basso di caffeina, come i giapponesi Kukicha e Hojicha, oppure alcuni oolong, che vengono ricavati dalle foglie collocate più in basso nella pianta di Camelia Sinensis.

Vieni a scoprire i tè rossi di questo mese con l’offerta sconto dedicata a LeROSA!

Contattaci

Condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su email
Elisa Moratello

Elisa Moratello

Laureata in lingua e letteratura Russa, appassionata di arte, viaggi, editoria e aspirante tea sommelier. Dall' amore per il tè e per l'infinito mondo che sta dietro a una tazza fumante è nato un blog in cui condivido tutto ciò che so e che scopro sulla mia bevanda preferita, dalle origini alle curiosità che la riguardano. Studio e ricerco tè in foglia di qualità, per proporli ogni mese nel mio e-commerce.

LeROSA è il mondo che si basa su tre pilastri: Ascoltare Collaborare Sorridere. Scopri come!

QUESTO BLOG NON COSTITUISCE UNA TESTATA GIORNALISTICA.
NON HA CARATTERE PERIODICO ED È AGGIORNATO SECONDO LE DISPONIBILITÀ E LA REPERIBILITÀ DEI MATERIALI.
PERTANTO NON PUÒ ESSERE CONSIDERATO IN ALCUN MODO UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N.62 DEL 2001.

 

Per conoscere tutte le possibilità di collaborazione e promozione della nostra realtà:

I NOSTRI PARTNER

Scoprirecosebelle è il progetto che si occupa del benessere e la felicità di chi lo segue.

Inkalce Magazine non è una semplice rivista, ma uno strumento di marketing che ha scelto noi per raccontare storie di impresa online.

Sostieni la nostra partnership con Crystal Eye Shop acquistando le opere delle nostre LeROSA artiste stampate su magliette, felpe e accessori


E per conoscere la Founder del progetto LeROSA, Giulia Bezzi, esperta SEO e Content Marketing, scegli i libri nei quali sono presenti i suoi contributi:

Sei dei nostri?

vuoi conoscere le nostre attività? Leggi la nostra newsletter.

Iscriviti ora